E’ NOTTE – poesia di AGNESE NUCCI

E’ notte.

È notte 
nel deserto del mondo
notte nera
come pece
dove non brillano
le stelle

Notte tempestosa
di venti impietosi
che strappano vite,
negando il tocco
della carezza che conforta

Son divenuti 
salici piangenti
i cipressi attoniti,
di guardia ai cimiteri.

Ma ecco che dal turbine
si leva una voce,
tendo l’ orecchio ….
è lontana, quasi un lamento…..

È l’ alba nel deserto 
del mondo,
il cielo si adorna
dei colori del pesco,
la natura indaffarata
intesse ricami fioriti
sull’ erba novella.

Risento la voce …
porgo l’orecchio…
è sempre più vicina …..
più forte……
sussulta il cuore mio …

Milioni di voci
in un unico coro,
corrono per monti
e per mari,
abbattono confini.

Scende dal podio
il super Io
cede il posto al Tu
al Noi!!!!

Socchiuse le ciglia,
al tepore di un sole
che ancor ci prova
a farci sognare.

E come per magia ,
gli abbracci , gli abbracci 
anelati….
son divenuti 
laghetti di zucchero caramellato
ti ci tuffi……..
e si appiccica al cuore ♥️
Agnese Nucci

E’ possibile votare fino alle ore 12 del giorno Lunedì 6 Aprile 2020

PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA REDAZIONE TRAMITE E-MAIL CIADDSRL@GMAIL.COM

(Visited 13 times, 1 visits today)