• Ven. Dic 4th, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Esplora il significato del termine: Fortuna, arrestato per omicidio il compagno della vicinaFortuna, arrestato per omicidio il compagno della vicina

DiPaul Polidori

Apr 29, 2016

Esplora il significato del termine: Si tratta di Raimondo Caputo residente al Parco Verde e già noto alle forze dell’ordine per abuso nei confronti di bambini. Molotov contro la casa della donna. Decisivo il colloquio con l’amichetta del cuore della piccola fatto dal pm con una psicologa Si tratta di Raimondo Caputo residente al Parco Verde e già noto alle forze dell’ordine per abuso nei confronti di bambini. Molotov contro la casa della donna. Decisivo il colloquio con l’amichetta del cuore della piccola fatto dal pm con una psicologa

NAPOLI — Si registra un’importante svolta nelle indagini sull’omicidio della piccola Fortuna Loffredo, la bimba di sei anni morta dopo essere precipitata dal palazzone dell’isolato 3 del Parco Verde di Caivano, hinterland napoletano, il 24 giugno 2014. Questa mattina, venerdì, è stato arrestato Raimondo Caputo, compagno di una vicina di casa, amica della mamma della piccola Fortuna, detta Chicca, anche lui residente al Parco Verde e già noto alle forze dell’ordine per abuso e molestie nei confronti di bambini. L’accusa è di violenza sessuale e omicidio. Sono stati i carabinieri della Compagnia di Casoria a dare esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip su richiesta della Procura di Napoli Nord.
Il colloquio con l’amichetta del cuore
Decisivo ai fini delle indagini è risultato quanto detto dall’amichetta del cuore di Fortuna al pm e a una psicologa. Incontro avvenuto in una casa famiglia lo scorso 23 marzo. La piccola ha ricostruito gli ultimi minuti di vita della bimba, partendo dal tentativo di violenza a cui Chicca ha opposto resistenza fino al volo mortale dall’ottavo piano del palazzo dove abitava.
Le accuse
La convivente dell’uomo arrestato è la mamma del piccolo Antonio che morì in circostanze sospette, nonché simili a quelle di Fortuna, un anno prima. Lo conferma il legale della famiglia Loffredo, Angelo Pisani. Caputo è accusato di violenza sessuale e omicidio. Avrebbe abusato anche della sorellina più piccola di Fortuna. Nel 2015 l’uomo era già stato arrestato poiché destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare, emessa il 30 gennaio 2011 per resistenza a pubblico ufficiale e incauto acquisto. Il corpo della bimba, che allora aveva sei anni, fu trovato davanti allo stabile dove abitava. L’autopsia stabilì che aveva subito abusi sessuali.

17618348-U46000462893821MsC-U4603032181136368-3500x2403@CorriereMezzogiorno-Web-Mezzogiorno

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/cronaca/16_aprile_29/omicidio-fortuna-arrestato-uomo-nuova-svolta-indagini-9492bb28-0ddc-11e6-a7ff-ddd58ed003cf.shtml

(Visited 13 times, 1 visits today)