• Gio. Giu 20th, 2024

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Nessun aumento per la TARI ma inedite riduzioni per sostenere gli affitti agli studenti e le strutture turistiche. Rimangono invariate le aliquote IMU e l’addizionale comunale IRPEF, le stesse in vigore dal 2013 che ex e aspiranti sindaci dovrebbero ben ricordare di aver votato

DiPaul Polidori

Mar 21, 2024

CIADD NEWS 24... in diretta RADIO e TV

“Sui numeri non si può né si deve fare confusione – dichiara l’Assessore al Bilancio Andrea Sebastiani –
certamente non bisogna farne quando a questi numeri è associata la tassazione dei cittadini. Ribadisco con
fermezza: non vi sarà alcun ulteriore aumento della TARI rispetto al 2023. Nessun aumento quindi ma, dal
primo gennaio 2024, la TARI per gli immobili destinati alla locazione in favore degli studenti universitari ha
subito una riduzione del 10%, un incentivo ad una presenza giovanile sulla quale strutturare il futuro della
nostra città, dell’offerta formativa universitaria e un aiuto ai reatini proprietari di immobili. Ma questa non è
l’unica inedita buona notizia per i reatini, dopo l’approvazione del Piano Economico Finanziario infatti molte
attività produttive legate al turismo potranno godere di vantaggi mai avuti prima. Questo perché vogliamo nei
fatti incentivare un importante settore dell’economia cittadina, con evidenti benefici per tutti. Riduzioni nella
tassazione sono previste per gli agriturismi, che fino ad oggi hanno pagato come alberghi con ristorante,
riduzioni per B&B, case vacanza, alberghi diffusi e i così detti home restaurant, che pagavano invece come
alberghi senza ristorante. Ma queste non sono le uniche categorie a cui abbiamo dato attenzione: abbiamo
aumentato le percentuali di abbattimento di un ulteriore 20% rispetto al precedente per officine meccaniche
per riparazioni auto, moto, macchine agricole e gommisti. Risultati questi ancora più preziosi, perché giunti
grazie ad un percorso partecipato che ha visto protagoniste le organizzazioni di rappresentanza delle
categorie produttive. Un dialogo diretto, costante e proficuo che da qualche giorno ha anche un canale
dedicato, la mail tributi.sportelloaziende@comune.rieti.it , ma non solo. Per venire incontro alle categorie
produttive abbiamo previsto un giorno di ricevimento, il primo venerdì di ogni mese, per consentire alle
aziende, imprese e associazioni di categoria una modalità privilegiata di incontro con l’Ufficio Tributi, anche
in considerazione dell’eliminazione dello strumento della mediazione tributaria contenuta nella recente
riforma fiscale. Attenzione anche agli aspetti sociali, con l’esenzione per gli immobili di proprietà del Comune
di Rieti in categoria A2 destinati a famiglie in emergenza abitativa. Alla luce di tutto questo, se parlare di
aumento della TARI è fare cattiva informazione, anche dichiarare che la tariffa resta invariata può sembrare
riduttivo.
Per quanto concerne le aliquote IMU e l’addizionale comunale IRPEF, sono le stesse in vigore dal 2013, che
ex e aspiranti sindaci dovrebbero ben ricordare di aver votato quando sedevano in Giunta”.

(Visited 7 times, 1 visits today)
Invia un messaggio
1
Dir. artistica Emanuela Petroni
Salve, posso esserti utile ?