• Lun. Gen 25th, 2021

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

ORGOGLIO ITALIANO. GIANLUCA SCIARPELLETTI AL BELK THEATRE NC U.S.A.

DiChiara Fiume

Nov 11, 2019

ORGOGLIO ITALIANO. GIANLUCA SCIARPELLETTI AL BELK THEATRE NC U.S.A.
Grande successo – recita la nota del critico Paolo Battaglia La Terra Borgese – del tenore Gianluca Sciarpelletti, interprete del ruolo di “Macduff” nell’opera Macbeth di G.Verdi, nuova produzione dell’Opera Carolina al Belk Theatre NC U.S.A.
Un successo personale del tenore Gianluca Sciarpelletti che ha saputo ben interpretare il ruolo di “Macduff” a lui affidato, quale nobile scozzese, guerriero e patriota, che si farà condottiero, per salvare la sua patria e restituire un giusto Re alla Scozia. 
Presenza scenica imponente, con una voce piena di armonici dal colore bronzeo, hanno dato vita ad un Macduff condottiero eroe, capace di affrontare il Re Macbeth ed ucciderlo nella cruenta battaglia, per restituire la corona al Re di Scozia. 
Una voce solida e piena, sempre presente, anche nei concertati, che ha sfoggiato tutta la sua potenza nell’aria “Ah la paterna mano” dove, sicuro e puntuale negli acuti e nella cadenza finale, ha mandato in visibilio il pubblico che gremiva il grande Belk Theatre, che apprezzava la performance del tenore Gianluca Sciarpelletti, con scroscianti applausi e unanimi consensi. Stessa cosa al finale dell’opera, giunti ai ringraziamenti, il pubblico ha ricambiato la generosità vocale del nostro tenore Sabino, con grandi consensi, applausi e standing ovation. 
Una produzione di grande livello questa che ha visto sul palcoscenico un cast eccezionale: il grande baritono Mark Ricker, nel ruolo di “Macbeth”, artista americano con oltre 30 anni di carriera che ha calcato i più grandi palcoscenici del mondo, dal Metropolitan di N.Y all’Arena di Verona e ad altri dei più grandi teatri del mondo, che ha magistralmente interpretato il ruolo a lui affidato, voce splendida, grande esperienza, e carisma del grande artista; il soprano Othalie Graham, nel ruolo di “Lady Macbeth”, bravissima ad interpretare il difficilissimo ruolo in particolare si è fatta apprezzare nella scena del sonnambulismo con una mezza voce elegante dal timbro pieno fino sui sovracuti puntuali; il baritono Song Zaikuan nel ruolo di “Banquo”, giovane promettente artista Cinese con voce solida e squillante, il tenore Johnathan Kaufman “Malcom”bravo dell’interpretare il ruolo a lui affidato. Tutti bravi anche gli altri componenti del cast, il coro e l’orchestra dell’Opera Carolina, sapientemente condotta da Direttore d’orchestra Maestro James Meena. 
Una nota particolare merita la splendida regia firmata dal Maestro Ivan Stefanutti, noto regista famoso per le sue produzioni fedeli ma innovative, che ha saputo sapientemente dosare la più rigorosa e fedele ambientazione storica del capolavoro Verdiano, unendovi la tecnologia innovativa e di grande effetto del video editing, e coadiuvato dal bravissimo assistente Filippo Tadolini, ha creato ambientazioni suggestive quanto spettacolari che hanno permesso allo spettacolo di affascinare il pubblico non solo con la musica ma anche con le scene meravigliose, sfolgoranti e vive grazie anche al contributo degli splendidi costumi dell’atelier veneziano di Stefano Nicolao.
Un Made In Italy vincente, qui all’Opera Carolina che ha inaugurato la stagione operistica con questa riuscitissima nuova produzione di Macbeth al Belk Theatre. Photo credit by Mitchell Kearney.
(Visited 151 times, 1 visits today)

Chiara Fiume

Paolo Battaglia La Terra Borgese (Piazza Armerina, 28 luglio 1960) è un critico d'arte, saggista e politico italiano. È il più giovane di due figli del funzionario della Regione Siciliana Giuseppe Battaglia La Terra Borgese (1937-2003) e di Giuseppa Ligotti (1942). Il suo nome all’anagrafe è Paolo Waldimiro Gromiko Palmiro. A conclusione di un percorso di studi magistrale, nel 1984 si è laureato in Scenografia con il massimo dei voti e la lode. Coniugato due volte, ha due figli, di cui uno avuto da una terza donna. In una intervista condotta da Andrea Giostra per Fattitaliani.it, Battaglia La Terra Borgese ha dichiarato che il critico d’arte, come il mediatore culturale, è un delegato bilingue che media tra condividenti monolingue ad una chiacchierata di due collettività filologiche differenti. Sino al 1999 ha affiancato aziende di nicchia per l’arte e l’editoria artistica per bibliofili. Dal 2000 in poi i suoi lavori sono concentrati nella redazione di testi per terze parti. A queste cede anche i diritti di legge. Nel 2011 ha fondato il Premio Arte Pentafoglio, onorificenza atta ad insignire annualmente artisti, letterati e comuni cittadini che hanno orientato il loro pensiero e la loro azione verso il bene umanitario. Tra le figure più autorevoli insignite dell’onorificenza spicca quella di Philippe Daverio. Nel 2012, sigla una convenzione (protocollo 50905/2012) con l’Università degli Studi di Palermo, divenendo Tutor nei tirocini per laureati e laureandi. Nel 2013 l’Accademia di Sicilia lo nomina, insieme alle massime Autorità siciliane, tra i membri del Comitato d’Onore permanente del Premio Nazionale Liolà, importante riconoscimento del quale sono stati insigniti illustri personaggi come l’attrice Debora Caprioglio e Damiano Damiani, regista de La Piovra, miniserie RAI. Nel 2013 è eletto Consigliere Provinciale Acli Terra, l’associazione professionale delle ACLI la cui iniziativa favorisce l’integrazione e interscambio fra culture e tradizioni sui territori, nella fedeltà a valori e radici comuni. Si dimette dopo un anno. Nel 2014 conia il termine “partecipativa”, intendendo riqualificare e reinterpretare il ruolo dell’Artista nelle mostre collettive. Per il 2014 / 2015 è nominato Prefetto del Rotary Club Palermo Sud. Dal 2015 al 2018 ha prestato consulenza artistica al Comune di Castronovo di Sicilia, dove ha curato la nascita del Museo Civico di Arte Contemporanea di Palazzo Giandalia. Ha operato a fianco dell’Ambasciata di Polonia in Italia, dell’Ambasciata della Repubblica d’Armenia, dell’Ambasciata d’Austria, di Organismi Internazionali tra i quali UNESCO, Scuole Pubbliche, Ordine dei Giornalisti, Ordine dei Medici, Ha curato annulli filatelici con Poste Italiane, ha insignito docenti dell’Università di Berna. Nel 2016 è insignito quale Cavaliere onorario del Supremo Ordine dell’Antico e Rigenerato Rito Templare – Supremo Gran Consiglio del 9° Grado Cathedrale, quale uomo di cultura. Nel 2017 ha fondato a Milano il partito Italia Attiva con altre persone. Il partito di area assolutamente liberale si propone anzitutto treno del libero pensiero per i comparti produttivi del Paese con particolare attenzione al mondo delle professioni, per lo sviluppo sano della società italiana e comunitaria dell’Europa. Sue ultime opere sono: “Esseri”, Bonanno Editore, 2015. ISBN 9788896950913; “In viaggio con Dante”, Bonanno Editore, 2015. ISBN 97888961807253. Repertorio: https://www.comune.palermo.it/noticext.php?id=7421 | http://www.palermotoday.it/cronaca/philippe-daverio-riconoscimento-premio-arte-pentafoglio.html | http://livesicilia.it/2014/07/03/rotary-club-palermo-sud-ecco-il-nuovo-direttivo_512143/ | http://www.comune.castronovodisicilia.pa.it/albo-pretorio/images/Determina-del-Sindaco-n.-21.pdf | https://www.comune.palermo.it/js/server/uploads/_01122016111137.pdf | https://www.comune.palermo.it/noticext.php?id=3007#.VSvScdysV8E | http://www.lopinionista.it/mostra-pittorica-palermo-zamenhof-lesperanto-la-lingua-per-tutti-11212.html | http://www.mercurpress.it/2018/05/morgantina-giornalisti-al-museo.html | https://www.ordinemedicipa.it/notizia.php?tid=2829 | http://palermo.repubblica.it/cronaca/2015/09/20/news/memorial_d_acquisto_strade_chiuse_in_centro-123275082/ | https://video.repubblica.it/edizione/palermo/a-palermo-l-orgoglio-massone/270918/271386