• Ven. Giu 21st, 2024

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Un grande successo la prima data del Caffè Letterario nella Biblioteca Paroniana con “There is always a reason”, la performance artistica interattiva di Francesca Romana Pinzari. Il 25 marzo “Dante: L’Uomo dietro il Poeta” dell’Associazione Culturale Liberarte

DiPaul Polidori

Mar 11, 2024

CIADD NEWS 24... in diretta RADIO e TV

L’8 marzo, in occasione della “Giornata della Internazionale della Donna”, la Biblioteca
Paroniana ha accolto un pubblico numeroso e appassionato che ha potuto partecipare alla
performance “There is always a reason”, di Francesca Romana Pinzari, all’esposizione
dell’opera “Nuda”, e contribuire ad un dialogo con l’artista, la gallerista veneziana Beatrice
Burati Andreson e l’Assessore alla Cultura Letizia Rosati. Il prossimo appuntamento è
fissato il 25 Marzo, in occasione del Dantedì, quando sono previste due rappresentazioni,
una alle ore 17 e l’altra alle ore 21: un viaggio alla scoperta dell’umanità del Sommo
Poeta attraverso la danza e la recitazione dal titolo “Dante: L’Uomo dietro il Poeta”, a cura
dell’Associazione Culturale Liberarte, regia di Marco Arbau, scritto da Jacopo Siccardi e
Beatrice Frattini, coreografie di Marco Arbau, interpretato da Jacopo Siccardi, Beatrice
Frattini e Roberta Rossi. Il calendario di eventi del Caffè Letterario della Biblioteca
Paroniana è realizzato grazie al contributo regionale derivante dalla legge 24 del 2019.
L’Assessore alla Cultura Letizia Rosati: “Un successo che riempie di orgoglio, ripaga
l’impegno sostenuto da tutta la struttura e conferma la passione della città di Rieti per la
cultura, anche nelle forme più moderne come la performance concettuale. Una buona
riuscita dovuta anche alla volontà di chi ha partecipato, contribuendo attivamente alla
condivisione degli alti messaggi della “Giornata della Internazionale della Donna”,
declinati nel segno del ringraziamento. Grandissima è stata anche la soddisfazione per
l’esposizione dell’opera “Nuda”, tante ciocche intrecciate, capelli di donna raccolti nel
tempo che diventano un burqa. Un materiale e una tecnica insoliti per dare il senso di una
suggestione che evoca la triste condizione femminile in alcune parti del mondo. Questo ha
saputo fare Francesca Romana Pinzari, coadiuvata dalla sua gallerista veneziana Beatrice
Burati Anderson, che sentitamente ringrazio ancora”.

(Visited 10 times, 1 visits today)
Invia un messaggio
1
Dir. artistica Emanuela Petroni
Salve, posso esserti utile ?