• Gio. Ago 5th, 2021

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

CAR EXAM NUMERO 10

DiPietro Sciandra

Ott 30, 2017

CAR EXAM NUMERO 10

A cura di Pietro Sciandra

15 domande a cui rispondere. Tutti pronti? Si parte!

1.La presenza del biodiesel nel gasolio accelera lo sporcamento dell’iniettore e l’insorgenza prematura di malfunzionamenti. L’impianto di iniezione in cattivo stato di manutenzione ad iniettori sporchi causano problemi di: perdita di potenza del motore, consumo elevato di carburante, maggiori emissioni inquinanti e ci sono altri tre problemi causati, quale dei seguenti problemi non è causato?

A.Rumorosità

B.Danneggiamento accelerato del tubo di scarico

C.Scarsa comodità di guida

D.Degrado prematuro dell’olio motore e l’accorciamento degli intervalli di cambio olio

2.Gli impianti di iniezione sono sempre meno tollerati allo sporco e necessitano di maggiore cura. Gli additivi diesel per controllare i depositi possono migliorare la capacità di controllare l’accumulo dei depositi, sia sulla punta dell’iniettore che all’interno dell’iniettore stesso. Maggior efficacia dimostrata nel contrastare l’accumulo dei depositi sugli iniettori derivati dalla presenza del biodiesel nel gasolio. Maggior potere lubrificante e che altro?

A.Emissione più veloce dello scarico

B.Maggior velocità dei pistoni

C.Maggior protezione dell’intero impianto di alimentazione

D.Maggior protezione delle valvole da detriti

3.Per motori diesel aspirati e sovralimentati, sia con sistema di iniezione indiretta sia diretta ad alta pressione: common rail ed iniettore pompa. La nuova formulazione ha una capacità di controllare la formazione dei depositi non solo sulla punta degli iniettori ma anche sui componenti mobili all’interno dell’iniettore (spillo, molla, asta di pressione). Il malfunzionamento di tali componenti causa problemi di guidabilità della vettura, ma accentuata rumorosità del motore, maggiori consumi di gasolio e maggiori emissioni di fumo. Di quanto è l’aumento di potenza dell’additivo diesel TOP DIESEL BARDAHL per i depositi?

A.Da -8% a +1%

B.Da -10% a -5%

C.Da -5% a +5%

D.Da -6% a +2%

4.L’additivo diesel permette di mantenere lubrificato ed in efficienza l’impianto di alimentazione in presenza di gasoli con bassa lubrificazione quali ad esempio i gasoli a bassissimo tenore di zolfo. Il TOP DIESEL BARDAHL lubrifica e protegge dall’usura e dal grippaggio la pompa di iniezione, la pompa di alimentazione e gli iniettori favorendo il loro raffreddamento. Quale delle seguenti azioni non è in grado il TOP DIESEL?

A.Antiruggine

B.Anticorrosione

C.Emulsionante

D.Grippante

5.TOP DIESEL protegge dalla ruggine e dalla corrosione l’intero impianto di iniezione contrastando gli effetti dannosi causati dalle piccole quantità di acqua presenti nell’impianto. Azione miglioratrice della combustione. Il TOP DIESEL aumenta il numero di cetano del gasolio migliorando la combustione del carburante e il rendimento energetico del motore. Il TOP DIESEL migliora le prestazioni del motore, più facile avviamento a freddo e contenimento dei fumi bianchi alla partenza e minor rumorosità del motore. Quale altra delle seguenti prestazioni è in grado il TOP DIESEL?

A.Minori emissioni inquinanti (particolato, idrocarburi incombusti, monossido di carbonio che è un veleno mortale ed ossidi di azoto)

B.Minor consumo dell’impianto elettrico

C.Minor consumo della potenza cavalli

D.Minor consumo della batteria

6.Il TOP DIESEL migliora la stabilità del gasolio. Il TOP DIESEL inibisce l’invecchiamento del carburante evitando l’accumulo di ossidazione nel serbatoio e sul filtro del gasolio. L’uso regolare dell’additivo nel gasolio estende l’efficienza dell’olio e la vita del motore. Quale delle seguenti prestazioni non è in grado il TOP DIESEL?

A.Minor consumo della potenza cavalli

B.Minor contenuto di sostanze aggressive nell’olio derivate dalla cattiva combustione del gasolio e minor degrado dell’olio motore

C.Minor quantità di fuliggini in circolo nel lubrificante a beneficio di una minor usura del cilindro

D.Minor diluizione da combustibile

6.A cosa non è adatto il TOP DIESEL BARDAHL?

A.Il TOP DIESEL è adatto ad essere impiegato sui motori diesel di vetture e di veicoli commerciali, sia di ultimissime generazioni che meno recenti

B.Il TOP DIESEL deve essere aggiunto al gasolio nella misura dello 0.2 %/0.3%. Per una migliore miscelazione con il gasolio si consiglia di versare l’additivo nel serbatoio prima di effettuare il rifornimento

C.Il TOP DIESEL può essere impiegato anche in concentrazioni maggiori per trattamenti più energetici

D.Il TOP DIESEL può essere impiegato in caso dell’ebollizione del motore da versare nel suo ingresso

7.L’olio motore, componente fondamentale per il corretto funzionamento di un motore quattro tempi, esso viene a volte considerato un accessorio più o meno scontato e poco degno della giusta considerazione. Esso ricopre invece il delicato ruolo di mantenere lubrificate tutte le parti fondamentali in movimento di un motore (albero motore, trasmissione primaria, cambio, in alcuni casi anche organi della distribuzione e frizione), contribuendo in modo sensibile anche allo smaltimento del calore in eccesso, prodotto dal funzionamento del motore stesso. Difatti l’impresa BARDAHL ha applicato la sua famosa formula con la cellula che evita l’attrito fra le parti motore in movimento. Come si chiama la formula famosa dell’impresa BARDAHL?

A.SUPER CELL MAX

B.SPECIAL CELL PLUS

C.HYPER CELL MEGA

D.GIGA CELL FORCE

8.Il banco prova alla velocità di 100 km/h con marcia bassa e cambio manuale sul G.R.A. (Grande Raccordo Anulare) di Roma (Italia) con l’olio lubrificante M1 NEBROK ha fatto risparmiare un euro di benzina su 70 km. Di quanto è aumentata la potenza del motore con l’olio lubrificante NEBROK M1?

A.+4.5 CV

B.+2.3 CV

C.+5.7 CV

D.+3.9 CV

9.L’intercooler è l’intermedio di raffreddamento utilizzato nel motore a combustione interna turbocompresso. Esso è uno scambiatore termico del tipo aria/aria o aria/acqua che raffredda l’aria in uscita dal turbocompressore prima che entri nel motore. L’olio lubrificante NEBROK M1 riduce l’attrito e esso permette il miglioramento di potenza e spreco di consumi. Con questo olio cambiato ogni 100.000 km si risparmiano 10 euro ogni 1.000 km; ovvero 100 euro ogni 10.000 km. Mezzo litro di consumo in meno per 69 km. La diminuzione del consumo di carburante da 5.73 l a 5.18 l di benzina con l’olio M1. Di quanto è il passaggio di potenza del motore con l’utilizzo dell’olio lubrificante NEBROK M1?

A.Da 141.3 CV a 147 CV

B.Da 140 CV a 143 CV

C.Da 140 CV a 145 CV

D.Da 142 CV a 146 CV

10.Il centro ricerche BARDAHL è a Seattle/Washington (Stati Uniti d’America) in cui si effettuano costantemente ricerche e prove per ottenere le massime prestazioni. Nel 1996 all’università di Houston/Texas (Stati Uniti d’America), un gruppo di scienziati vinse il premio per la chimica per la caratteristica formula FULLHERENE C-60, ovvero i 60 atomi di carbonio ad esagono e pentagono che evitano l’attrito tra le parti del motore in funzione e la diminuzione dell’usura. Ovvero la cellula che diminuisce l’attrito ed i consumi. La compagnia BARDAHL è una multinazionale che rifornisce 86 nazioni, rifornendo autotrazione, industria, competizioni motoristiche, nautica e aerospaziale. In Italia la compagnia MAROIL dal 1973 è concessionaria esclusiva della multinazionale BARDAHL. La riduzione dell’attrito fra tutte le parti in movimento del motore. La miscela è creata per preservare le superfici dall’usura e dalla corrosione. Le prove dimostrano un calo di usura di quante volte?

A.6 volte

B.5 volte

C.8 volte

D.7 volte

11.Il common rail ovvero binario comune è un sistema di alimentazione montato su motori diesel ideato e sviluppato dal gruppo FIAT (Magneti Marelli, CRF ed Elasis) e successivamente ideato da Bosch. Il lancio per le vetture di serie avvenne nel 1997 con la prima applicazione. Questa applicazione fu caratterizzata dalla presenza di una pompa a bassa pressione con in serie una ulteriore pompa ad alta pressione di un condotto di accumulo ad alta pressione (da 300 a 3000 BAR al massimo a pieno carico). Grazie alla preiniezione e alla suddivisione di ratei di mandata principale, la pressione nella camera di combustione si innalza in modo più graduale evitando così la rumorosità di funzionamento tipica dei motori diesel ad iniezione diretta. Su quali modelli fu applicata per la prima volta nel 1997, l’applicazione del common rail?

A.Alfa Romeo 156 1.9 e 2.4 JTD

B.Porsche 924 e 944

C.Mercedes-Benz 350 SL C e 380 SE W126

D.OPEL Corsa GSI 1.6 e Kadett 1.6 SRD

12.L’iniettore pompa è in cui l’iniezione è costituita da più fasi: nella prima fase c’è una pompa primaria che è direttamente immersa nel serbatoio e che alimenta l’iniettore pompa, nella seconda fase l’iniettore dotato di una specifica pompa garantisce l’alta pressurizzazione del gasolio, generando così oltre 2050 BAR. La normativa dell’antinquinamento EURO5. Il sistema iniettore pompa aveva una scarsa diffusione che verrà sostituito dal common rail. Quali erano le due marche che adottavano il sistema iniettore pompa?

A.Nissan e Lancia

B.Chevrolet e Ford

C.Mitsubishi e Dodge

D.BMW e Volkswagen

13.I motori potenti ed efficienti a quattro cilindri diesel e benzina, dotati della funzione ECO start/stop, essi assicurano prestazioni di marcia sportive e divertenti al volante. I motori diesel montano un quattro cilindri evoluto da 125 KW (170 CV). SCR (riduzione catalitica selettiva) ecocompatibile per il dopo trattamento dei gas di scarico. Tutto questo è possibile con la nuova Mercedes-Benz Classe C Coupe, con i modelli C180 (115 KW/156 CV), C200 (135 KW/184 CV), C250 (155 KW/211 CV), C300 (180 KW/245 CV). Quanto carburante si consuma in meno con il sistema ECO start/stop?

A.20%

B.15%

C.12%

D.17%

14.La Volkswagen Golf GTI Clubsport (in foto) ha un motore turbo a iniezione diretta. Questa macchina ha 265 CV ed essa ha le emissioni di biossido di carbonio di 160 g/km. Quanti CV eroga in più la versione Clubsport rispetto alla normale GTI?

A.25 CV in più

B.35 CV in più

C.20 CV in più

D.30 CV in più

15.Dal 1919, Citroen è uno dei principali protagonisti della diffusione dell’auto a tutti i livelli, in grado di fornire soluzioni concrete e positive alle esigenze di ogni epoca. Citroen è presente in oltre 90 nazioni nel mondo e quasi 1.200.000 di veicoli venduti nel 2014. Raggiunti, sperando di superarli, ben 8 titoli mondiali del campionato mondiale rally. Quanti punti vendita ci sono circa nel mondo della marca Citroen?

A.9.000

B.7.000

C.8.000

D.10.000

Elenco risposte esatte

1.B

2.C

3.A

4.D

5.A

6.D

7.B

8.C

9.A

10.C

11.A

12.C

13.A

14.B

15.D

Giudizio finale

Risposte esatte giudizio

Da 0 ad 8 scarso

Da 9 a 12 buono

Da 13 a 15 esperto

(Visited 22 times, 1 visits today)