• Mar. Mar 9th, 2021

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

CAR EXAM NUMERO 6

DiPietro Sciandra

Giu 29, 2017

CAR EXAM NUMERO 6

A cura di El Tigre

15 domande a cui rispondere. Tutti pronti? Si parte!

1.A Torino (Italia) fu utilizzata una struttura di 18.000 metri quadri per una esposizione di automobili. Questa struttura così vasta fu utilizzata già nel 2006 per che cosa?

A.Le olimpiadi invernali

B.Congresso della FAO

C.Congresso dell’UNICEF

D.Congresso della FIAT

2.Nel 2016 furono 100 anni dalla nascita di Franco Scaglione, uno dei maestri del progetto, che vide l’intera storia della carrozzeria italiana, ha legato indelebilmente la sua figura professionale ad alcuni dei maggiori capolavori su quattro ruote di sempre: partendo dalle Lancia Aurelia B50, B53. Franco Scaglione per quali delle seguenti marche non lavorò?

A.Ferrari

B.Alfa Romeo

C.Maserati

D.Lamborghini

3.Perché i numeri da corsa delle auto delle Mille Miglia sono così alti?

A.Perché qualunque pilota può mettersi il numero che vuole

B.Perché il numero da corsa è l’orario di partenza, per esempio:636=ore 6:36

C.Perché il numero da corsa rappresenta la cilindrata di quell’auto, per esempio:600=600 cc

D.Perché i numeri da corsa partono dal numero 1000 a scendere fino all’ultimo concorrente, per esempio da 1000 a 630=371 piloti

4.A Modena (Italia) si svolge il Modena Motor Gallery. Quanto è vasta l’area di mercato del Modena Motor Gallery?

A.Oltre 30.000 metri quadrati

B.Oltre 20.000 metri quadrati

C.Oltre 40.000 metri quadrati

D.Oltre 50.000 metri quadrati

5.La Jeep era utilizzata solo per uso militare, difatti i soldati americani guidarono le Jeep attraverso gli Appennini durante la seconda guerra mondiale, sfruttando le doti di maneggevolezza e robustezza di un veicolo che sembrava fatto apposta per muoversi con disinvoltura in quel contesto. In che anno in America cominciò la produzione di Jeep per uso civile?

A.1946

B.1947

C.1949

D.1948

6.Nel 1919, Thomas George John (1880-1946), architetto navale, già ingegnere presso la fabbrica di motori aeronautici Siddeley-Deasy, fonda a Coventry la Casa automobilistica Alvis. La prima auto è il modello 20/30, una quattro cilindri progettata da Geoffrey De Freville, ideatore anche del celebre marchio del Triangolo Rosso. La 10/30 è un’auto sportiva che con un motore di soli 1,5 litri che velocità poteva raggiungere?

A.120 km/h

B.130 km/h

C.110 km/h

D.100 km/h

7.Nel 1925 viene il successo della riuscita sulla trazione anteriore da parte della Alvis. Difatti la trazione anteriore presentava molte difficoltà connesse ai giunti cardanici e alla corretta distribuzione dei pesi. Il prototipo con la trazione anteriore ha il telaio completamente riprogettato, le sospensioni indipendenti su quattro balestre, l’avantreno con il ponte De Dion e il retrotreno con semiassi oscillanti; anche i freni sono potenziati. Il motore a quattro cilindri di 1482 cm cubici con albero a camme a 5500 giri quanti cavalli vapore erogava questa auto?

A.50

B.80

C.70

D.90

8.La mitica e leggendaria auto arancione numero 01 soprannominata “generale Lee” (in foto) con la bandiera degli Stati confederati (guerra civile 1861-1865 tra gli Stati del nord e gli Stati del sud ovvero confederati) della serie televisiva “Hazzard”; che auto è esattamente?

A.Ford Mustang Trans-Cammer del 1970

B.Chevrolet Corvette del 1972

C.Dodge Charger del 1968

D.Pontiac GTO del 1965

9.Enrico Bernardi fu il primo progettista e costruttore industriale automobilistico operante in Italia. La produzione delle sue automobili costruite tra il 1894 e il 1900 a quanto ammontò circa il suo numero di esemplari prodotti?

A.Circa 200

B.Circa 300

C.Circa 100

D.Circa 150

10.La Citroen Zabrus, un prototipo costruito sulla base della BX 4TC, prodotta per l’omologazione in Gruppo B del rally. Quanti esemplari furono prodotti della Citroen Zabrus?

A.400

B.200

C.300

D.500

11.Nell’impero russo le automobili non venivano prodotte; malgrado i russi avevano a che fare con strade in pessime condizioni e soprattutto spesso innevate in inverno. Ma nel 1909 nasce la Russko-Baltiski che produce automobili che prendono parte anche a eventi agonistici internazionali e nazionali. Dove nasce la Russko-Baltiski?

A.Kiev (attuale Ucraina)

B.Tallinn (attuale Estonia)

C.Vilnius (attuale Lituania)

D.Riga (attuale Lettonia)

12.Nel 1928 in Unione Sovietica durante la dittatura di Stalin che inserisce la motorizzazione tra le azioni da intraprendere ma l’assenza di tradizione tecnologica; quante erano le industrie automobilistiche in tutto l’U.R.S.S.?

A.3

B.9

C.5

D.7

13.L’utilitaria ZAZ del 1959; a quale auto assomigliava in modo impressionante questa automobile?

A.FIAT 500

B.FIAT 600

C.Lancia Aurelia

D.Renault 12

14.La Jugoslavia aveva avviato una proficua collaborazione con la FIAT, creando la Zastava 1100, questa auto molto somigliante a quale modello della FIAT?

A.127

B.126

C.131

D.128

15.La Romania è la nazione che giunge più tardi alla motorizzazione e ciò avviene solo a metà degli anni ’60 con un accordo con la Renault che prosegue fino agli anni ’70. La Dacia 1300 è la versione romena della Renault di quale modello?

A.9

B.11

C.12

D.4

Elenco risposte esatte

1.A

2.D

3.B

4.B

5.A

6.D

7.A

8.C

9.C

10.B

11.D

12.A

13.B

14.D

15.C

Giudizio finale

Risposte esatte giudizio

Da 0 ad 8 scarso

Da 9 a 12 buono

Da 13 a 15 esperto

(Visited 21 times, 1 visits today)