• Mer. Lug 28th, 2021

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

IO E IL GOLF – Capitolo 42

DiPietro Sciandra

Feb 23, 2018

Capitolo 42

Bisogna ricordare ai lettori golfisti che non golfisti una cosa che chi la sa la dimentica e chi non la sa dovrebbe saperla. Ma di cosa sto parlando io? L’etichetta. Il golf ha l’etichetta che si impara come prima cosa persino prima di imparare le regole, ancora prima di imparare le definizioni del campo da golf. L’etichetta è sapersi comportare bene sul campo da golf. Bisogna stare attenti a non colpire nessuno con il bastone prima o durante il colpo. Bisogna accertarsi che la buca sia sgombra dagli altri giocatori prima di effettuare il colpo. Bisogna urlare in caso la palla colpita da noi che tiriamo raggiunga persone che potrebbero essere colpite dalla stessa palla. Bisogna rimettere a posto le zolle asportate con i colpi. Bisogna rastrellare il bunker dopo aver effettuato il colpo dal bunker stesso e se necessario rastrellare la sabbia del bunker anche per chi ha dimenticato di farlo. Non bisogna assolutamente mettersi né dietro a chi sta per colpire la palla sul green, perché è assolutamente vietato mettersi dietro la linea del putt (colpo che si esegue sul green per tentare di imbucare la palla) perché non si può prendere vantaggio da un colpo né sbagliato né imbucato da un avversario. Vietato è assolutamente chiedere ad un avversario con che bastone il nostro avversario ha tirato. C’è la penalità di 2 colpi per chiedere il bastone usato ad un avversario. La procedura delle penalizzazioni è severissima sia per le gare a colpi ovvero stroke play che per le gare a buche ovvero match play. Nelle gare stroke play le penalità sono di 2 colpi. Con lo stesso caso di penalizzazione, nelle partite match play si perde direttamente la buca. Infatti, imbucando la palla con l’asta nella buca, fondo della buca che si chiama coppa, questo comportamento emana due colpi di penalità o perdita della buca in partite match play. Appoggiare il bastone sulla sabbia del bunker prima di tirare, questo comporta due colpi di penalità in stroke play e perdita della buca in match play. Anche se l’asta della bandiera viene appoggiata sulla stessa green, asta che devia o ferma la palla colpita, in stroke play ci sono due colpi di penalità e in match play si perde subito la buca.

Questo capitolo è importantissimo per me. Il motivo è la mia convocazione al campionato regionale di golf del Lazio (regione di Italia in cui ci sono le città di Roma, Viterbo, Rieti, Latina e Frosinone). Per la prima volta io vado a giocare a golf al Golf Club Roma (in foto). Questo torneo è chiamato Roma Cup 2000. Il giorno sabato 21 ottobre 2000, io andai al Golf Club Roma per partecipare tramite invito di lettera, per il campionato regionale del Lazio di golf. Il circolo di golf di cui io sto trattando è il primo campo da golf fondato in Italia nel 1903. Difatti come il St.Andrews Golf Links è il primo campo da golf del mondo, il Golf Club Roma è il primo campo da golf d’Italia. Il campionato regionale di golf del Lazio, Roma Cup 2000 è 18 buche staebleford. Io chiusi questo torneo con 20 punti. La mia posizione finale è ventiduesimo su quaranta giocatori.

(Visited 16 times, 1 visits today)