• Dom. Lug 25th, 2021

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

IO E IL GOLF – Capitolo 72

DiPietro Sciandra

Apr 9, 2018

Capitolo 72

Il giorno domenica 14 aprile 2002, al Parco De’ Medici Golf Club a Roma; io giocai 18 buche match play contro Stefano Fatucci. Due giri su 9 buche al campo Nord.

Signori, impugnate i bastoni.

Primo giro:

Buca 1 par 4 di 355 metri, buca vinta da Pietro Sciandra. Pietro Sciandra 1 up. Buca 2 par 3 di 130 metri, buca vinta da Pietro Sciandra. Pietro Sciandra 2 up. Buca 3 par 4 di 305 metri, buca vinta da Pietro Sciandra. Pietro Sciandra 3 up. Buca 4 par 4 di 380 metri, buca vinta da Pietro Sciandra. Pietro Sciandra 4 up. Buca 5 par 3 di 185 metri, buca vinta da Pietro Sciandra. Pietro Sciandra 5 up. Buca 6 par 5 di 450 metri, buca vinta da Pietro Sciandra. Pietro Sciandra 6 up. Buca 7 par 3 di 170 metri, buca vinta da Pietro Sciandra. Pietro Sciandra 7 up. Buca 8 par 4 di 335 metri, buca vinta da Pietro Sciandra. Pietro Sciandra 8 up. Buca 9 par 4 di 310 metri, buca vinta da Pietro Sciandra. Pietro Sciandra 9 up.

Secondo giro:

Buca 1 par 4 di 355 metri, buca vinta da Pietro Sciandra. Stando 10 up con 8 buche da giocare; Pietro Sciandra vince l’incontro.

Questo incontro match play è durato il meno possibile; una vittoria più schiacciante di questa è impossibile; vincendo 10 buche consecutive; senza confronto. Pietro Sciandra è ancora più forte rispetto a Stefano Fatucci che non si è indebolito; ma Pietro Sciandra si è enormemente rafforzato.

(Visited 151 times, 1 visits today)