Poesia – SE LE TUE MANI NON MI AMASSERO di Francina Foresti

Se le tue mani non mi amassero.

Mi strapperei la faccia se potessi
distruggerei il riconoscibile strascico
di quel non vivere
getterei a terra i brandelli di un volto
che disconosco
pezzo
dopo pezzo
scarnificarmi
amputarmi le necrosi
per evitarmi di infettare il mondo circostante.
Mi strapperei la faccia 
In questo cunicolo mentale 
dove non esiste il sole
E tutto sembra cedere.
E tutto sembra cedere.
Che se mi strappassi dal mondo 
che cambierebbe?
Porto le mani al volto
mi osservo un’ultima volta.
Incomincerei 
ma le tue mani mi afferrano
incomincerei 
ma le tue mani mi afferrano
percorrono i miei lineamenti
incomincerei
ma le tue mani mi afferrano
mi accarezzano.

Incomincerei 
Se le tue mani non mi amassero.

Francina Foresti

PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA REDAZIONE TRAMITE E-MAIL CIADDSRL@GMAIL.COM

E’ possibile votare fino alle ore 11:30 del giorno Giovedì 16 Aprile 2020

(Visited 17 times, 1 visits today)