Resoconto della prima presentazione Colore di donna di Liliana Manetti

Resoconto della prima presentazione Colore di donna di Liliana Manetti.

La presentazione della silloge della giornalista sabato 7 dicembre nella biblioteca della sede della FIDU.

Lo scorso sabato 7 dicembre 2019 alle ore 18.30 nella biblioteca della sede della FIDU (Federazione Italiana Diritti umani) in via Boezio n 14 a Roma, si è tenuta la prima presentazione della silloge “Colore di donna. La forza di una nuova rinascita” della scrittrice e giornalista Liliana Manetti. Ha moderato l’evento l’avv. Alessandro Gioia esperto in diritti umani, mentre ha introdotto l’intero evento il presidente della FIDU Antonio Stango illustrando l’opera della Federazione Italiana Diritti Umani. Hanno fatto da relatori il dott. Domenico Mazzullo che ha collaborato all’opera con la prefazione e il poeta e critico letterario Franco di Carlo che ha annesso alla silloge della Manetti una breve nota critica. E’ intervenuto con un discorso anche il presidente dell’Accademia La Sponda il dott. Benito Corradini. Tutti e tre i relatori hanno sottolineato di come l’autrice abbia aperto la sua anima al lettore con le sue poesie utilizzando un’estrema purezza e il connubio tra le arti, ossia tra pittura e poesia accompagnata anche dalla grande bravura della nota pittrice polacca Anna Novak che ha illustrato gran parte delle poesie con dei suoi acquerelli in bianco e nero che hanno impreziosito l’opera. Le letture delle poesie sono state affidate alla maestria dell’attrice Chiara Pavoni che è stata accompagnata nella recitazione dal cantautore Emiliano Negro con voce e chitarra: Negro alla fine ha intonato le note di una sua canzone inedita ispirata ad una poesia dell’autrice intitolata “M’hai detto t’amo” contenuta nella nuova silloge. Era presente un folto pubblico composto anche da molti artisti, poeti, produttori, registi che hanno accolto la novità del libro della giornalista e al termine dell’evento hanno festeggiato insieme a lei davanti ad un ricco buffet.

Liliana Manetti è nata a Roma nel 1980 ed è laureata in filosofia. Ha pubblicato alcune raccolte di poesie: ‘L’ultima romantica’ (Edizioni Simple); ‘Il fiore di loto. Storia di una rinascita’ (David and Matthaus); ‘La mia arpa’ (Aletti). Ha partecipato, con le sue liriche, a numerose antologie poetiche. Ha inoltre pubblicato diversi romanzi tra cui l’ultimo che ha riscosso lo scorso anno un notevole successo tra il pubblico e la critica intitolato “La nuova favola di Amore e Psiche” (Edizioni L’Erudita). Attualmente lavora come redattrice nel programma radiofonico ‘Live Social’ e come redattrice per diverse testate giornalistiche tra cui “Il Dispari”, inserto culturale del Mattino di Napoli e la testata romana “Abitare a Roma”.

(Visited 39 times, 1 visits today)