STEFANIA VISCONTI protagonista del VIDEO ufficiale dei POOH – intervistata per Ciadd News da EMANUELA PETRONI

Intervista RADIOFONICA con Stefania Visconti

Ascolta Stefania Visconti protagonista del VIDEO Clip ufficiale dei POOH “Pierre”” su Spreaker.

 

 

 

 

Pooh – Pierre

Pierre è disponibile in download e streaming qui: https://lnk.to/Pooh50 Scopri le hit del momento su http://spoti.fi/1DEdkyJ Regia: Cosimo Alemà Production C…

youtube.com

STEFANIA VISCONTI, protagonista del Video Ufficiale dei POOH “Pierre”, viene intervista da Emanuela Petroni per Ciadd News

EMANUELA PETRONI – Ciadd News incontra Stefania Visconti protagonista dell’ultimo videoclip ufficiale dei Pooh “Pierre”. Un brano scritto dal fondatore del gruppo Valerio Negrini e da Roby Facchinetti nel 1976. Una canzone contro l’omofobia, la transfobia e contro ogni forma di violenza e pregiudizio. Un inno a favore della diversità.

STEFANIA VISCONTI – Si, “Pierre” è una canzone che è stata scitta nel 1976 che affrontava una tematica particolarmente delicata per l’epoca. Purtroppo tali argomenti sono drammaticamente ancora attuali. I Pooh infatti hanno dedicato la canzone durante un loro concerto la scorsa estate, alle vittime della strage terroristica del locale gay “Pulse” ad Orlando in Florida. I Pooh hanno affrontato questa tematica in maniera molto delicata proprio con “Pierre”. Per me è stato molto emozionante interpretare un personaggio del gruppo più longevo della musica italiana.

EMANUELA PETRONI – Per Ciadd News è un onore perché abbiamo lavorato con te Stefania fin dagli esordi. Sei un’attrice transgender dotata di talento e soprattutto di grande sensibilità. Abbiamo collaborato per molte cose dal cinema alla tv, dal teatro alle esibizioni dal vivo in vari locali d’Italia e non solo. Vederti come protagonista di “Pierre” è stato molto emozionante perché il video è davvero commovente. Il video è presente su youtube e vari social, è stato passato in rotazione in varie reti televisive nazionali e pure in palestra molti amici ci hanno segnalato il video. Un video di grande sensibilità ed umanità. Che esperienza è stata questa con i Pooh, personaggi così grandi ed importanti?

STEFANIA VISCONTI – Per me è stata una bellissima esperienza perché conoscevo la canzone da molti anni e soprattutto in un periodo come quello dell’adolescenza ero molto affezionata a questo brano che ha rappresentato molto per il mio percorso. Mi sono sempre immedesimata in Pierre e nel momento in cui sono stata scelta dal regista che ricordo, è Cosimo Alemà, sono rimasta contenta e stupita allo stesso tempo perché non mi aspettavo di essere scelta. Una grandissima emozione dare il volto ad un personaggio che era rimasto per quaranta anni senza un aspetto ben definito. Poi essere la protagonista di un video di un gruppo che ha rappresentato così tanto per la musica italiana e per la storia stessa della musica italiana è stato ovviamente un immenso onore .

EMANUELA PETRONI – Non solo per la musica italiana ma mondiale direi perché anche i miei parenti in Australia che ti hanno visto molte volte in lavori artistici svolti insieme, ti hanno riconosciuta nel video e hanno fatto molti complimenti. Quindi anche oltreoceano questo personaggio di Pierre ha avuto finalmente un volto. Una cosa molto bella e devo fare i complimenti al regista che come hai detto tu è molto bravo.

STEFANIA VISCONTI – Si è molto bravo ed è un grande professionista e sono felicissima di essere stata scelta da lui per un ruolo così importante.

EMANUELA PETRONI – Direi che è riuscito ad emozionare con la storia ma in particolare con le immagini così pure e innocenti. Questo personaggio che ha dentro molto da raccontare, con questi occhi così malinconici. Veramente grande interpretazione la tua e grande regia. Molto emozionante sapere anche che da adolescente ascoltavi questa canzone e che il personaggio nel quali ti rispecchiavi è stato un esempio di vita.

STEFANIA VISCONTI – Ha contribuito al mio percorso di cambiamento. Mi sono sempre rispecchiata in Pierre e i miei ricordi della scuola sono particolarmente simili ai suoi. Ho ritrovato molti punti in comune con Pierre da sempre, dall’adolescenza. Interpretando Pierre ho cercato di dare quelle sensazione ed emozioni che la canzone mi ha sempre trasmesso. Spero di essere riuscita nell’intento.

EMANUELA PETRONI – Quindi la tematica del cambiamento che molto spesso si mette in secondo piano quando si parla di persone transessuali, invece è proprio questo il cambiamento che non sempre porta qualcosa di negativo nella vita. Il cambiamento molto spesso porta ad una crescita e anche un miglioramento nella propria vita, una felicità che inizialmente non si ha. Il raggiungimento di questa felicità in questo caso può essere la tua che hai raggiunto questo sogno di poter lavorare accanto ai Pooh, personaggi veramente amati da tutti e soprattutto dai nostri concittadini di Rieti e Cittaducale che magari ti avranno visto nel video. Che cosa avranno pensato?

STEFANIA VISCONTI – Ho ricevuto tantissimi messaggi da persone delle mie parti di Rieti e provincia. Sono stata molto felice di questa cosa e mi sono anche commossa perché mi hanno scritto anche dei miei vecchi compagni di classe. Anche lì è stata una grande emozione perché ho sentito tanto affetto che comunque non può non fare piacere ovviamente. Sono rimasta colpita da tutto questo affetto.

EMANUELA PETRONI – A me tanta gente di Rieti ha parlato di questo tuo ruolo, tanti hanno fatto i complimenti ed essendo della stessa città anch’io mi sento onorata divedere una mia amica e una grande professionista in un video così bello. Un riscatto sociale, un riscatto lavorativo, ma soprattutto personale.

STEFANIA VISCONTI – Molto spesso si lega la figura della transessuale alla prostituzione e quando vengono raccontate delle storie cinematografiche, fiction ed altro, viene sempre combinato questo binomio prostituzione-transessuale e finalmente con un brano come questo dei Pooh il binomio è andato a cadere perché si è voluto raccontare la storia di una persona transgender in maniera delicata. Per me è stato un riscatto perché ho potuto interpretare finalmente un ruolo diverso dal solito.

EMANUELA PETRONI – Infatti bisognerebbe dare un bel messaggio con questo video ai tanti registi italiani, produttori e scrittori per spronarli a scrivere delle sceneggiature senza pregiudizi. Una persona transgender può avere una vita normale come tanti altri, sentimenti, sensazioni ed emozioni.

STEFANIA VISCONTI – In italia ci sono anco dei cliché e dei pregiudizi difficili da scardinare. Però piano piano penso che riusciremo a farcela.

EMANUELA PETRONI – Abbiamo fatto tante esperienze artistiche insieme, teatro, cinema e tv ma questa ultima esperienza credo che sia stata veramente importante per te e credo anche per le persone che ti sono accanto come la tua famiglia. Come l’hanno vissuta loro?

STEFANIA VISCONTI – Sono tutti felici di questa cosa, ho un bel seguito di fans in famiglia

EMANUELA PETRONI – Ho visto nelle varie pagine social dei Pooh e personalmente nei loro concerti che sono molto orgogliosi di questo video ed hanno voluto realizzare appunto solo questo video per la loro reunion. Magari si sono sentiti pronti di realizzarlo ora in età matura.

STEFANIA VISCONTI – Si hanno deciso di realizzare questo ultimo video per la loro reunion riprendendo appunto una loro vecchia canzone e registrarla a cinque voci con l’aggiunta di Riccardo Fogli. Il video è stato proiettato durante tutti gli ultimi concerti di novembre e dicembre. Fa molto effetto vederlo proiettato mentre i Pooh cantano live.

EMANUELA PETRONI – Bisogna riconoscere ai Pooh la sensibilità di mandare questi messaggi sociali, interpretano le loro canzoni con grandissima esperienza ed è una cosa importante andare contro i pregiudizi, la violenza. Mettono a disposizione del pubblico la loro voce e la loro arte per far aprire gli occhi e sensibilizzare ed accogliere il diverso.

STEFANIA VISCONTI – Spesso grazie alla voce di questi grandi artisti si può arrivare a combattere i pregiudizi, la violenza in generale e smuovere le coscienze per raggiungere risultati positivi. Ci vorrebbero più artisti che mettessero la propria faccia e far sentire la propria voce contro questi pregiudizi.

EMANUELA PETRONI – I progetti futuri di Stefania Visconti quali sono?

STEFANIA VISCONTI – Essendo un’attrice mi piace tutto ciò che mi stimola artisticamente e mi piace sperimentare sia nel teatro che nel cinema. Il mio più grande amore e passione è il cinema. Ho fatto varie cose, progetti futuri e qualche lavoro con il quale sto raccogliendo dei frutti, tra questi c’è un cortometraggio “Undercover Mistress” per la regia di Giulio Ciancamerla che sta partecipando e vincendo in molti festival in giro per il mondo.

 

 

 

 

link consigliati:

https://www.flickr.com/photos/stefaniavisconti/

https://www.facebook.com/stefania.visconti1

Stefania Visconti   

https://www.facebook.com/Stefania-Visconti-132047550267/?fref=ts

Stefania Visconti attrice e modella transgender, performer, artista, disponibile per collaborazioni artistiche, cinema indipendente, servizi fotografici, partecipazioni televisive ed altro. Per info e
plus.google.com

Stefania Visconti

Stefania Visconti attrice e modella

www.stefaniavisconti.com

 www.myspace.com/stefaniavisconti

 www.myspace.com/stefaniaviscontifanclub

www.youtube.com/stefaniavisconti

www.youtube.com/viscontistefy1

www.youtube.com/stefyvisconti

 

https://plus.google.com/u/0/100666034282004012810

Stefania Visconti – Google+

Stefania Visconti – Stefania Visconti – Roma, RM, Italia – Stefania Visconti attrice e modella transgender, performer, artista, disponibile per collaborazioni artistiche, cinema indipendente, servizi fotografici, partecipazioni televisive ed altro. Per info e

plus.google.com

 

https://www.youtube.com/user/StefaniaVisconti

 

Stefania Visconti

Ciao a tutti! Sono Stefania Visconti attrice e modella transgender italiana. Per collaborazioni artistiche potete contattarmi nel mio sito personale www.stefaniavisconti.com .

 

 

 

                                                                                                                                                                                 Ciadd News Radio – Licenza SIAE AWR 5361/I/5105 CIADD NEWS RADIO – ogni giorno promuoveremo artisti e durante la loro esibizione faremo conoscere in diretta la loro musica a migliaia di ascoltatori. Faremo interviste in RADIO e inviteremo ospiti importanti per parlare di Arte, Cinema, Teatro, Musica…

spreaker.com

(Visited 142 times, 1 visits today)