• Mer. Giu 16th, 2021

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

TEKKEN: la spada proibita – Capitolo 8

DiPietro Sciandra

Giu 13, 2017

Capitolo 8

Oramai il torneo Tekken non è più basato sui confronti uno contro uno e con altissimi giri di scommesse; ma il torneo Tekken si è trasformato in una caccia al tesoro; il torneo Tekken è diventato una lotta senza regole in cui si sono create delle alleanze e quindi ora ci sono tre squadre che saranno acerrime nemiche senza risparmiarsi alcun colpo. Già; perché ora non ci sono più solamente le due squadre di 8 componenti ciascuna; le due squadre capeggiate una dal maestro Wang; e l’altra squadra capeggiata dal ninja cibernetico Yoshimitsu. A queste due squadre si è intromessa la yakuza capeggiata dal terribile Heihachi e da tutti i suoi uomini fedeli ed anche i suoi alleati a noi ancora sconosciuti.

Il maestro Wang dà le istruzioni ai suoi alleati seguendo le informazioni in suo possesso sulla spada proibita. Yoshimitsu fa lo stesso seguendo le sue informazioni sulla spada proibita. Noi non dobbiamo dimenticare che la squadra di Wang e la squadra di Yoshimitsu hanno le stesse informazioni, invece Heihachi ha saputo dalle sue spie ed una di queste è il crudele Kazuya che ha rivelato solo dell’esistenza della spada proibita e della ricerca da parte di Wang e di Yoshimitsu. Quindi ora; mentre la squadra di Wang e la squadra di Yoshimitsu si metteranno alla ricerca della spada proibita; le forze alleate di Heihachi e quindi della yakuza potranno seguire i componenti delle due squadre ed impossessarsi ad ogni costo delle informazioni preziosissime sulla spada proibita od addirittura un pezzo di spada proibita; perché non dimenticate cari lettori che la spada proibita fu divisa in 6 pezzi dallo stregone Ken Shimokawa e poi questi 6 pezzi di spada furono nascosti nel castello dello shogun Ira Kitazawa. Quindi ora bisogna seguire le indicazioni in possesso delle due squadre che si faranno guerra per impossessarsi di volta in volta di uno dei sei pezzi della spada proibita. Ora non si tratta più di vincere un incontro di combattimento del torneo Tekken; ma di affrontare una ricerca cominciata più di 3 secoli fa e mai terminata. I rischi sono tantissimi; perché ora non ci sono più regole e si potrebbe addirittura uccidere per venire in possesso di ogni singolo pezzo per ottenere i 6 pezzi totali della spada proibita. Le ricerche cominciano seguendo le indicazioni in possesso da Wang ed in possesso da Yoshimitsu. Queste indicazioni rivelano l’ubicazione del primo punto di partenza; perché bisogna regolarsi con i nomi geografici del Giappone attuali che sono cambiati con il tempo rispetto ai toponimi indicati sulle antiche mappe del Giappone. Il punto di partenza è proprio la foresta sacra che allora era chiamata “foresta vivente”. Calcolati dalle mappe le coordinate esatte; bisogna incamminarsi nella foresta sacra e da lì dirigersi verso il castello che era dello shogun Ira Kitazawa. La foresta potrebbe essere piena di pericoli; già perché ci potrebbero essere anche uomini della yakuza, quindi uomini fedeli di Heihachi od addirittura cercatori indipendenti da qualunque gruppo. I pericoli nella foresta sacra o come veniva chiamata nel 1669 “foresta vivente” non mancheranno di certo. Il potere oscuro della spada proibita non fu mai né rivelato né sperimentato; quindi nessun uomo della storia potrebbe sapere le conseguenze di questa spada magica.

La squadra di Wang al completo entra nella foresta sacra. Paul dice a Law:

Ehi! Ma qui c’è tanto da camminare?”

Law dice a Paul:

Penso di si! Se hai paura di stancarti vai a casa! Qui non c’è tempo da perdere!”

Michelle dice a Paul e Law:

Fatela finita voi due! Noi qui siamo in pericolo e potremmo essere attaccati!”

Julia dice:

Si; ben detto sorella! Loro non sanno che in questa foresta i pericoli sono in agguato! Noi non siamo qui in gita; ma per cercare il castello di Kitazawa!”

Lei dice:

Il castello potrebbe essere molto lontano; quindi stiamo all’erta finché non lo avremo trovato!”

Xiaoyu dice:

Si, bravo Lei! Noi dobbiamo stare attenti e tenerci pronti a combattere!”

Lee dice:

Io sono sempre pronto a battermi contro chiunque!”

Wang dice:

Calma Lee! Questo non è il momento di fare lo sbruffone! Noi siamo in pericolo qui! Xiaoyu ha ragione!”

Nella foresta sacra; la squadra di Wang non aveva fatto caso di essere seguita; difatti ecco apparire King ed Armor King. King dice:

Fermi tutti! La vostra ricerca finisce qui!”

Lee dice a King:

Che vuoi tu? Perché la nostra ricerca dovrebbe finire qui?”

Armor King dice a Lee:

La vostra ricerca finisce qui perché anche noi stiamo cercando la spada proibita e noi non vogliamo disturbatori nella nostra ricerca!”

Michelle dice:

Ehi! Voi due levatevi di mezzo! Anche noi possiamo cercare la spada proibita!!”

Purtroppo King ed Armor King non erano da soli; ecco arrivare Ganryu che dice:

Voi dovete abbandonare le vostre ricerche da vivi o da morti a voi la scelta!”

Hwoarang arriva e dice:

Si, ben detto, Ganryu! Qui non si combatte più per un torneo; ma per la spada proibita e soprattutto anche per la vita!”

Ecco Yoshimitsu e Kunimitsu che arrivano. Yoshimitsu dice:

La ricerca deve essere solo nostra! Toglietevi di mezzo con le buone o con le cattive!”

Kunimitsu dice:

Io sono sempre pronta a battermi; la spada proibita sarà dei giapponesi come ciò è giusto da sempre!”

Tetsujin ed Eddy sono giunti. Tetsujin dice:

Io mi batterò, la foresta è il mio ambiente naturale! Io qui sono il re!”

Eddy dice:

Io sono brasiliano; ma Yoshimitsu mi ha dato grandi motivazioni per battermi ed egli mi promise una grande ricompensa!”

Le due squadre sono pronte a battersi in una battaglia di gruppo 8 contro 8.

Ecco che si comincia. Michelle contro Kunimitsu. Julia contro Tetsujin. Eddy contro Law. Lei contro Ganryu. Hwoarang contro Xiaoyu. Paul contro Armor King. King contro Lee. Wang contro Yoshimitsu.

Michelle dice a Kunimitsu:

Tu non mi fai paura! Io ti batterò!”

Kunimitsu dice a Michelle:

Tu sei patetica! Neanche i brividi tu mi fai venire!”

L’incontro comincia. Michelle è velocissima e Kunimitsu anche. Michelle effettua il suo calcio a ciclone a terra. Kunimitsu viene ripetutamente colpita. Kunimitsu effettua il suo calcio rotante alto e Michelle viene colpita. Nessuna delle due vuole cedere. Michelle usa i pugni che colpiscono Kunimitsu. Kunimitsu usa i pugni e poi Kunimitsu afferra Michelle e la sbatte al suolo. Kunimitsu vince l’incontro.

Julia è pronta ad affrontare Tetsujin. Julia dice a Michelle:

Tranquilla sorella; ci penso io a riscattarti!”

Tetsujin dice a Julia:

Ma cosa riscatti tu? Pensa a non fare la sua stessa fine, piuttosto! Perché anche tu perderai!”

Julia dice a Tetsujin:

Questo è da vedere uomo di legno! Io ti coglierò quel fiore che tu hai in testa! Combatti!”

L’incontro comincia. Julia è velocissima ed attacca Tetsujin in continuazione con azioni fulminee di calci alti e di pugni. Tetsujin tenta di difendersi usando i calci ed i pugni. Tetsujin afferra Julia che viene sbattuta al suolo. Julia si rialza e con una serie velocissima di pugni Julia sconfigge Tetsujin. Risultato: uno a uno.

Eddy dice a Law:

Tu sei veloce! Ma io ho una tecnica assolutamente imprevedibile! Non ci sono arti marziali né giapponesi, né cinesi in grado di eguagliare la capoeira!”

Law dice a Eddy:

Io non sono solamente veloce! Io ti sembrerò invisibile per la mia impercepibile velocità!”

L’incontro comincia con Eddy che esegue acrobazie a testa in giù usando calci terrificanti e poderosi. Law deve soccombere. Law esegue una serie di calci a capriola all’indietro in aria ed Eddy deve soccombere. L’incontro sembra senza un potenziale vincitore. Law afferra Eddy e lo lancia. Law esegue dei pugni micidiali ed Eddy viene sconfitto.

Lei dice a Ganryu:

Io sono pronto! Tu sei grosso ma io sono leggero e veloce!”

Ganryu dice a Lei:

La tua velocità non ti servirà! La tua leggerezza mi permetterà di spazzarti via!”

L’incontro comincia. Lei esegue dei pugni che non fanno tanto effetto su Ganryu. Ganryu afferra Lei e lo lancia. Lei è in difficoltà. Lei comincia ad attaccare con dei calci. Ganryu schiva i calci e si lancia addosso a Lei. Ganryu esegue dei terribili pugni che mettono fuori combattimento Lei. Risultato: 2 a 2.

Hwoarang dice a Xiaoyu:

Non credere che perché tu sia una donna io avrò pietà per te! Anzi ti distruggerò in pochi secondi!”

Xiaoyu dice a Hwoarang:

Non credere che perché tu sia un buffone; facendomi ridere con le tue idiozie io non mi impegnerò a levarti di mezzo!”

L’incontro comincia. Hwoarang attacca con i suoi velocissimi calci alti in sequenza; ma Xiaoyu riesce a parare i calci di Hwoarang. Xiaoyu para i calci di Hwoarang ma non senza farsi male; quindi senza parare i calci ovviamente Xiaoyu sarebbe stata già sconfitta. Xiaoyu esegue dei pugni e poi dei velocissimi calci.

Xiaoyu manda a segno dei calci alti e potenti. Il terribile calcio di Xiaoyu effettuato all’indietro mette fuori combattimento Hwoarang.

Paul dice ad Armor King:

Tu pensi di vincere, eh? Ma io non ti temo perché tu sei più grosso di me!”

Armor King dice a Paul:

Io non mi creo il problema di cosa tu potresti pensare! Tu andrai a terra; e spero per il tuo stesso bene da vivo!”

L’incontro comincia. Paul sfodera dei pugni e delle prese che mettono in difficoltà Armor King. Armor King reagisce ed esegue uno spacca cervello e poi una caduta all’indietro a Paul. Paul è in grave difficoltà. Paul reagisce ed esegue dei veloci calci. Paul sconfigge Armor King. Risultato: squadra di Wang 4, squadra di Yoshimitsu 2.

King dice a Lee:

Io sono pronto a batterti e ridere dopo averti battuto!”

Lee dice a King:

Ridi ora; perché dopo l’incontro sarò io a ridere!”

L’incontro comincia. Lee attacca con dei calci alti. King si difende parando i calci e poi King afferra Lee e lo scaraventa al suolo. King afferra Lee e gli esegue uno spacca cervello. King esegue una caduta all’indietro a Lee. King esegue un battipalo a Lee. Lee è fuori combattimento. Risultato: squadra di Wang 4, squadra di Yoshimitsu 3.

Ultimo incontro, Wang contro Yoshimitsu. In caso di vittoria di Yoshimitsu la battaglia finirebbe con un pareggio; in caso di vittoria di Wang vincerebbe la squadra di Wang. Wang dice a Yoshimitsu:

Finalmente io e te uno contro l’altro e proprio l’esito del nostro incontro farà la differenza tra le nostre squadre!”

Yoshimitsu dice a Wang:

La ricerca della spada proibita va meritata con la tradizione e con la fede e non con l’inganno ed il tradimento con le persone come te! La spada deve rimanere dei giapponesi come dal 1669! Tu sei cinese e non meriti né di vincere né di cercare la spada proibita!”

Wang dice a Yoshimitsu:

Io sono cinese ma i veri traditori erano lo shogun Ira Kitazawa, il suo amico Aki Takahashi, lo stregone Ken Shimokawa ed il suo apprendista Azu Tukio che pensavano di battere i cinesi con la magia e quindi con metodi sleali e quindi da traditori e tu sei come loro!”

Yoshimitsu dice a Wang:

Io sono un ninja cibernetico! Io non sono come loro solo perché io sono giapponese! Io voglio sapere il potere del popolo giapponese!”

Wang dice a Yoshimitsu:

Non si può vincere una guerra con la magia e con metodi sleali!”

Yoshimitsu dice a Wang:

I cinesi erano più dei giapponesi già da allora e poi in guerra tutto è lecito! Quindi combatti!”

Wang dice a Yoshimitsu:

La mia squadra non è inferiore alla tua! Si è veramente forti dimostrandolo lealmente perché i veri bravi non hanno bisogno di imbrogli; quelli si chiamano vigliacchi! Perciò combatti!”

L’incontro comincia con una velocità da far sembrare i movimenti invisibili. Nella foresta sacra si sta avverando la prima resa dei conti tra due fortissime e leggendarie squadre di guerrieri. Wang attacca con dei pugni e dei calci veloci. Yoshimitsu è velocissimo ad usare i pugni ed i calci rotanti. Alla fine Yoshimitsu sconfigge Wang. Risultato finale: squadra di Wang 4, squadra di Yoshimitsu 4. Battaglia di gruppo finita in pareggio. Wang dice a Yoshimitsu:

Ora tu sai che la mia squadra vale quanto la tua e che quindi io e la mia squadra siamo degni di cercare la spada proibita! Ora lasciateci tutti in pace e fateci continuare le ricerche per conto nostro!”

Yoshimitsu dice a Wang:

Si, noi siamo pari! Cercate la spada proibita; ma noi ci rivedremo Wang! Ha! Ha! Ha!”

Separati i due gruppi di lottatori; ovvero il gruppo di Wang ed il gruppo di Yoshimitsu; le due squadre continuano le ricerche attraverso la foresta e soprattutto indisturbati. Si sta facendo buio e ci vuole il tempo di riposarsi; ma dopo il dovuto riposo; il castello di Kitazawa potrebbe non essere tanto lontano.

(Visited 21 times, 1 visits today)