ARMI E POZIONI – Capitolo 11

Capitolo 11 

Così messa al sicuro la principessa Eleanor con una unità di triforza trovata, tenendo l’unità della triforza vicino alla principessa Eleanor essendo lei pura e vergine avendo bisogno della vicinanza di una donzella vergine e pura ciascuna unità della triforza per non perdere lucentezza e potenza; Shadax, Link e Kuros possono andare a riposare e mangiare in una locanda prima di ripartire insieme e dirigersi verso Kastlerock. Così, il giorno dopo, dopo aver mangiato e dormito, i tre eroi facendosi dare le indicazioni giuste e seguendo le indicazioni della vera mappa per raggiungere Kastlerock stando bene attenti che non venga ripetuto l’atto di dare una mappa falsa per Kastlerock come fu fatto a Shadax per fargli perdere tempo e fargli fallire la missione per ostacolarlo senza combatterlo. Tutti pronti e riposati; i tre eroi partono per Kastlerock.

Raggiunta la fortezza di Kastlerock; Link, Shadax e Kuros possono usufruire del passaggio segreto scoperto da Shadax per entrare indisturbati nella fortezza. La fortezza è un vero labirinto, ci sono oltre 250 stanze e prima di scovare Morbius ci vorrà molto tempo e non sarà certo facile restare vivi qua dentro. Difatti le avversità e i pericoli non tardano ad andare incontro a Link, Kuros e Shadax. Infatti le stanze e i cortili di Kastlerock sono pieni di pericoli. In alcune stanze i pavimenti brulicano di ragni velenosi e mostri micidiali che sono sempre in agguato dietro ad ogni angolo oscuro pronti a saltare sugli ignari intrusi malcapitati. 

Shadax, Link e Kuros vengono attaccati da tre teschi mobili armati di spada e scudo. Link si difende con la spada. Kuros si difende con la spada e con lo scudo. Shadax essendo ancora senza pozioni, Shadax può solo evitare lo scontro. Kuros distrugge il teschio mobile suo avversario. Link distrugge il teschio mobile suo avversario. Il teschio mobile evitato da Shadax fugge vedendo la brutta fine dei suoi due compagni. L’agguato non finisce di certo qui. Entrando in un’altra stanza, Shadax, Kuros e Link hanno un’altra brutta sorpresa. Veramente si fa fatica a credere ciò che si trova qua dentro, ci sono tre occhi diabolici che si spostano facendo avanti e indietro. Shadax, Kuros e Link evitano i tre occhi diabolici senza combattere stavolta. Entrando in un’altra stanza, finalmente Shadax trova una pozione, ovvero la pozione blu che dà a Shadax lo scudo vitale. Entrando in un’altra stanza, Shadax, Kuros e Link vedono varie palle di slime (melma) che si muovono in modo irregolare cambiando sempre direzione. Shadax si getta addosso la pozione blu. Shadax ha lo scudo vitale ora. Shadax può saltare rimanendo in piedi sulle palle di slime senza farsi alcun male. Link e Kuros morirebbero con il solo unico contatto con le palle di slime. Increduli a ciò che Link e Kuros vedono ricredendosi che Shadax non sembri vecchio e lento come si potrebbe pensare ma molto agile e grintoso. Stavolta Link e Kuros devono stare a guardare per non restare uccisi con un solo semplice contatto che sarebbe mortale con le palle di slime. Entrando in un’altra stanza Shadax trova la pozione viola. Nella stessa stanza ci sono tre mostri pelosi d’attacco. Shadax si getta addosso la pozione viola ovvero l’elisir della distruzione. Con un forte lampo, i tre mostri pelosi d’attacco scompaiono. Entrando in un’altra stanza, Shadax trova la pozione gialla. La pozione gialla è il guardiano del tempo. Nella stessa stanza ci sono tre ragni a tripode. Shadax si butta la pozione gialla addosso. I tre ragni a tripode restano immobili. Shadax, Kuros e Link possono passare senza rischiare il contatto mortale con i tre ragni a tripode solamente evitandoli essendo i ragni a tripode immobili e facili da evitare. Quando Shadax trova e usa le pozioni; sono Link e Kuros a doversi fare difendere. Invece quando Shadax è senza pozioni è lui a doversi fare difendere da Kuros e Link. 

Entrando in un’altra stanza Shadax trova la pozione verde ovvero gli occhi del cieco. Ci sono tre demoni con proboscide nella stessa stanza. Shadax si getta addosso la pozione viola ovvero l’elisir della distruzione. I tre demoni con proboscide scompaiono con un lampo. Entrando in un’altra stanza, ci sono tre quattr’occhi con piedi in testa. Avendo finito la pozione viola, ovvero l’elisir della distruzione; non potendo però servire la pozione verde ovvero gli occhi del cieco; ma nemmeno usare stavolta la pozione blu ovvero lo scudo vitale perché essendo rimasta una sola dose; comunque Link e Kuros verrebbero uccisi; quindi bisogna usare la pozione gialla ovvero il guardiano del tempo. Shadax si getta addosso la pozione gialla e con un lampo i tre demoni con proboscide restano immobili. Shadax, Link e Kuros possono uscire dalla stanza indisturbati. Entrando in un’altra stanza, Shadax, Kuros e Link vedono una cosa ancora più incredibile. C’è un pavimento per metà stanza su aculei. Ma la cosa ancora più incredibile è che ci sia un mostro dalle gambe arquate in grado di camminare sugli aculei senza farsi alcun male e senza sentire alcun dolore. Bisogna per forza procedere in questa stanza; perché ci sono degli stivali verdi da raggiungere. Strano gli stivali sono verdi come il vestito di Link. Solamente Shadax può raggiungere gli stivali verdi. Ma volare è impossibile. Saltare è impossibile. Come raggiungere gli stivali verdi su una piattaforma in mezzo ad aculei?

Shadax ha una idea geniale. Shadax raggiunge salendo sui blocchi una piattaforma alta. Shadax trova un blocco. Al momento del passaggio del mostro dalle gambe arquate; Shadax butta il blocco sulla testa del mostro dalle gambe arquate. Il blocco resta sulla testa del mostro dalle gambe arquate. Appena il mostro dalle gambe arquate ripassa davanti a Shadax; Shadax salta sul blocco sulla testa del mostro dalle gambe arquate. Stando sul blocco sulla testa del mostro dalle gambe arquate; Shadax si fa portare dal mostro dalle gambe arquate alla piattaforma su cui ci sono gli stivali verdi. Non potendo né saltare, né volare e né attraversare a piedi il pavimento perché quasi per metà è pieno di aculei; bisognava farsi dare un passaggio dal mostro dalle gambe arquate che è in grado di camminare sugli aculei senza sentire dolore e senza farsi male. Ma potendo morire Shadax con il solo contatto con il mostro dalle gambe arquate; bisognava mettere sulla testa del mostro dalle gambe arquate un blocco per evitare il contatto tra Shadax e il mostro dalle gambe arquate. Raggiunta la piattaforma su cui ci sono gli stivali verdi; Shadax prende gli stivali verdi. Shadax fa il tragitto a ritroso sugli aculei rimettendosi sul blocco messo da Shadax sulla testa del mostro dalle gambe arquate usato come portatore di blocco e come trasportatore di Shadax allo stesso tempo. Raggiunti Kuros e Link; Shadax mostra gli stivali verdi ai suoi due amici. Shadax dice a Kuros e Link:

“Io ho preso questi stivali verdi!”

Kuros dice a Shadax:

“Strano! Questi stivali sono verdi come il vestito di Link!”

Link dice a Shadax e Kuros:

“Questi stivali verdi hanno le ali perché questi stivali sono magici! Questi sono gli stivali magici degli elfi! Chi li indossa può volare!”

Increduli Shadax e Kuros sanno che Link sicuramente dice il giusto. Uscendo dalla stanza; Shadax, Link e Kuros vedono una piattaforma altissima e impossibile da raggiungere saltando. Ma ora si può volare con gli stivali magici degli elfi. Essendo Link un elfo, solo Link poteva sapere perché questi stivali verdi avessero le ali e quindi il sospetto di Kuros non era infondato; ovvero che gli stivali magici con le ali fossero verdi come il vestito verde di Link essendo Link un elfo e gli stivali degli elfi. Ma essendo tre persone a dover saltare e essendoci solo un paio di stivali magici; come saltare tutti e tre?

Kuros ha un’idea geniale. Saltare a turno. Non essendoci minacce e pericoli e quindi senza fretta; a turno tutti e tre gli eroi indossano gli stivali magici per volare salendo sull’alta piattaforma e dopo essere atterrati buttare a terra gli stivali per far salire gli altri. Completate tutte e tre le manovre dei tre turni a salire sulla piattaforma e poi a dare gli stivali magici a chi deve ancora salire, Shadax, Kuros e Link raggiunta da tutti e tre l’alta piattaforma; tutti e tre entrano in un’altra stanza. 

(Visited 8 times, 1 visits today)