• Mar. Nov 24th, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Dovendo votare se rimettere le lire o no, cosa votereste voi?

DiPietro Sciandra

Apr 6, 2016

Tigre_1

El Tigre ha curato una altra ricerca per sapere a distanza di molti anni; sapendo cosa ha comportato tramutare le lire italiane in euro; da quel famoso anno 2002; i cui sei mesi a disposizione; da gennaio a luglio, dopo l’entusiasmo dal cambio di valuta; alla terribile delusione e soprattutto del tremendo impoverimento di un vero cataclisma economico. Gli italiani hanno risposto ad un sondaggio su 50 persone; nel seguente modo:

-favorevoli a rimettere la lira 36

-favorevoli a mantenere l’euro 14

Vittoria schiacciante della lira; con la ovvia rivalutazione della lira all’anno della conversione. Alcuni favorevoli all’euro si sono semplicemente rassegnati; e non perché sia stata una convenienza cambiare valuta. Gli italiani potrebbero vivamente sconsigliare ai sudamericani per il loro Mer.Co.Sur (Mercato Comune del Sud America) che se esso avesse una moneta unica per quella parte di mondo; potrebbero addirittura scoppiare delle vere guerre di conquista; perché non bastando più il sistema economico nazionale, potrebbe esserci il bisogno di invadere altri territori. Una cosa su cui bisogna veramente riflettere; la moneta unica per vari Stati membri; non è assolutamente consigliabile a tutti i sistemi economici di vari Stati. Le diseguaglianze nazionali e sociali sono troppo divergenti per assemblarle come un unico sistema. Volendo fare una americanizzazione dell’Europa; si commise un grande errore. Un esempio più facile per tutti:formula 1 e formula indy. Le auto da formula 1 hanno una potenza limitata e massima velocità costretta a cedere, come le industrie europee. Invece le auto da formula indy hanno una potenza ed una velocità massima continuativa. Le auto da formula 1 non possono correre sulle piste ovali; perché le auto da formula 1 hanno una velocità di punta di 367.7 km\h e dopo il motore si blocca od esplode! Le auto da formula indy raggiungono la velocità di 388 km\h! Questa velocità è continuativa su una distanza di 800 km circa. Queste auto sono impegnate per 3\4 ore; invece le auto da formula 1 per una ora e 30\40 minuti; 2 ore quando scade il tempo. Tutto questo dovrebbe farci riflettere al cataclisma e soprattutto al grossolano errore che fu commesso in seguito al Trattato di Maastricht del 1995. Le industrie europee non sono adattabili al sistema economico americano; difatti le industrie europee sono “esplose” in senso figurato come i motori di formula 1 sulle piste ovali. I regimi delle industrie europee non possono sopportare i regimi delle industrie americane. Tutto questo potrebbe creare il rischio di un nuovo colonialismo ed innescare nuove guerre.

(Visited 18 times, 1 visits today)