• Mer. Nov 25th, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Parole in disuso – capitolo 6

DiPietro Sciandra

Mar 28, 2016
In DIRETTA...Emanuela Petroni presenta ANIME di CARTA in TV

original

Eccoci qui nell’ultimo capitolo di questo importante approfondimento linguistico. Considerando che il sistema ortografico andrebbe riveduto; della lingua italiana, io ho voluto esprimere che ogni lingua è autonoma ed indipendente e non ci servono parole straniere per confonderci le idee e complicarci la vita.

Per concludere non si possono assolutamente dimenticare Bréal che è l’inventore della semantica; ovvero la scienza dei significati delle parole. Inoltre bisogna ricordare Trubeckoj che è l’inventore della fonetica, ovvero la scienza dei suoni delle parole; le quali seguenti tre regole:

  1. due foni appartenenti alla stessa lingua, cambiando la pronuncia non cambia il significato
  2. due foni appartenenti alla stessa lingua, cambiando la pronuncia cambia il significato
  3. la posizione dei foni influenza la diversa pronuncia.

Importante distinguere il morfema che è una traccia di parola che dà origine ad altre parole. Per esempio:

morfema “tavol”

-tavola

-tavolo

-tavoletta

-tavolozza

-tavolino

Invece il fonema è l’unità minima fonetica distintiva. Ovvero cambiando la prima lettera si dà origine ad altre parole. Per esempio:

-Suono

-Tuono

-Buono

Invece il monema è il contrario:ovvero cambiando l’ultima lettera si ottengono altre parole di senso compiuto che è la flessione usata per il maschile e femminile e plurale e singolare (non presente in ogni lingua). Per esempio:

-Cane

-Cani

Invece cagna è detto allomorfo; cioè diversa forma. Difatti bisogna distinguere, allomorfo da sinonimo. Perché sinonimo è significato simile come taglialegna e boscaiolo; invece allomorfo è una altra forma come etiope ed etiopico.

Da non dimenticare il palindromo ed il bifronte. Il palindromo è una parola che leggendola da destra verso sinistra ha un senso compiuto come ad esempio la parola asso:da destra ossa. Invece il bifronte se si legge da destra a sinistra è persino la stessa cosa; come la parola osso:da destra osso.

Per concludere; l’ultimo elenco di parole in disuso; con l’ovvio invito a cercarle anche per conto proprio; per migliorare il proprio glossario.

-Terso=nitido, pulito, limpido, forbito.

-Tiara=la tiara è alto copricapo rigido, di forma simile a quella di un cono, con tre corone sovrapposte, che il papa porta come segno di autorità e giurisdizione. Copricapo di forma varia portato anticamente da re e sacerdoti orientali.

-Tiretto=cassetto.

-Tmesi=la tmesi è la divisione in parole distinte delle parti di una parola composta; è frequente nelle lingue classiche e molto rara in italiano.

-Tomaia=anche tomaio, ovvero la parte superiore della scarpa che copre il piede.

-Torpedone=pullman; il torpedone è un autoveicolo per il trasporto di più persone, specialmente per gite turistiche.

-Educanda=giovinetta educata in collegio di monache, ma inteso anche come ragazza timida, inesperta.

-Efebo=nell’antica Grecia, giovane uscito dalla fanciullezza. Spregiativo, giovane effeminato.

-Egira=(ègira) la fuga di Maometto dalla Mecca a Medina (622 d.C.), inizio dell’era islamica.

-Egro=ammalato.

-Egida=(ègida) il mitico scudo di Giove e di Minerva. In senso figurato è protezione, patronato. (Nella foto)

-Ellissi=la ellissi è omissione in un testo di qualche parola che si può facilmente sottintendere.

-Enfio=gonfio.

-Enfiagione=ingrossamento di una parte del corpo, dovuto a infiammazione, sinonimo di gonfiare.

-Esegesi=che è la spiegazione, interpretazione critica di testi antichi specialmente sacri e giuridici.

-Esegeta=chi esegue l’esegesi, interprete.

-Estuario=foce di un fiume allargata ad imbuto, in cui penetrano le maree.

-Eufonia=(eufonìa) buon suono, detto dell’effetto gradevole offerto dall’incontro di certi suoni all’interno di una parola o in parole vicine. Il contrario è la cacofonia (cacofonìa).

-Eversione=la eversione è distruzione, rovina. Attività politica distruttiva, che punta con ogni mezzo a creare disordine per scardinare le istituzioni esistenti.

-Fanfaluca=la fanfaluca è una ciancia, frottola, storiella inventata.

-Fiumana=la fiumana è la corrente ampia e impetuosa di un fiume in piena.

-Fiumara=la fiumara è il corso d’acqua con letto ampio e ciottoloso, irruente d’inverno e povero d’estate, caratteristico dell’Italia meridionale.

-Fola=fiaba, favola, fandonia, frottola.

-Fomite= (fòmite) il fomite è ciò che suscita, alimenta una passione, un sentimento. Sinonimo di incentivo, stimolo.

-Ialino=si dice di minerale o di oggetto avente l’aspetto e la trasparenza del vetro.

-Iattura=disgrazia, sfortuna.

-Idolatria=(idolatrìa) che è la adorazione degli idoli. In senso figurato ammirazione fanatica per qualcosa o qualcuno.

-Ilozoismo=concezione filosofica della natura come materia animata e vivente, per cui il principio della vita è intrinseco alla materia stessa.

(Visited 33 times, 1 visits today)