• Lun. Apr 12th, 2021

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Kemet – Tour archeologico nella Terra dei Faraoni

loc_Egitto-002

Tour archeologico nella Terra dei Faraoni

Dal 24 aprile al 03 maggio 2015
10 giorni / 09 notti

1° giorno – 24 Aprile – Roma – Il Cairo
Partenza per il Cairo con volo di linea in classe economica della compagnia di bandiera Egyptair , pranzo a bordo.
All’arrivo al Cairo disbrigo delle formalità doganali, trasferimento in albergo.
Sistemazione nelle camere riservate.
Cena e pernottamento in albergo.

 

2° giorno – 25 Aprile – Dahshour / Meidum / Fayoum (235 km)

Prima colazione a buffet in albergo. Partenza per la visita delle Piramidi di Dahshur e visita delle piramidi di Snefru (rossa e a doppia pendenza) Sosta per la seconda colazione e proseguimento per Meidum, dove visiteremo la celebre piramide di Snofru. Proseguimento per Fayoum. Pranzo . Fayoum è una grande oasi coltivata e zona di caccia e pesca, ricca di siti archeologici soprattutto di epoca tolemaica e romana In particolare visiteremo : I dintorni del lago Qaroun, la cittadina di Madinat con le grandi ruote idrauliche in legno. Rientro in hotel per la cena e pernottamento a Fayoum.

 

3° giorno – 26 Aprile – Fayoum / Minya
Prima colazione in albergo, visita delle piramidi di El Lahun (Senusert II) e Hawara ( Amenemhat III) A seguire partenza per Minia. All’arrivo visita del monastero della Vergine Santa a Gabal El Tair. Questo monastero si trova a circa 2 km a sud Ban Khaled, il porto orientale. E ‘stato chiamato il monastero della mano (Deir El Kaf) perché è stato detto che quando la barca che trasportava la Sacra Famiglia, andando verso il luogo del monastero una enorme roccia cadde dalla cima della collina che si affaccia sul Nilo. La roccia stava per cadere sulla barca, allora Gesù bambino alzò la mano verso la roccia e questa si fermò lasciando l’impronta della sua mano su quella roccia, per questo il monastero fu chiamato il monastero della mano.Ogni anno si tiene una grande festa in onore di Maria Vergine e ricorda la sua visita. Proseguimento per Beni Hassan, dove visiteremo le tombe rupestri del Medio Regno che ci permetteranno di conoscere pitture diverse da quelle di Saqqara e di Tebe con scene particolarissime di lotta e di vita quotidiana. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento a Minia.
4° giorno – 27 Aprile – Minya / Assiut
Prima colazione in albergo partenza per la visita del sito di Tell el Amarna, l’antica Akhetaton scelta dal faraone eretico Akhenaton come sua capitale. Visiteremo le tombe reali, le stele di confine e la necropoli dei dignitari che qui hanno scelto il loro luogo di sepoltura: Ay, Merira, Mehu, Panehesi. Visita della città degli operai, le rovie del tempio e dei resti dei palazzi reali.(la dove saranno aperti i siti archeologici) Pranzo ala sacco e proseguimento per la visita a Tuna el Gebel ; visita alla tomba di Petosiris, sacerdote di Thoth (300 a. C.) e di una seconda stele di frontiera di Akhenaton. Visiteremo inoltre l’agorà, vasta spianata che contiene ancora colonne e resti di altri edifici . Proseguimento per Assyut , arrivo in hotel per la cena ed il pernottamento.
5° giorno – 28 Aprile – Monatero el Moharraq / Luxor
Al mattino visita del Monatero el Moharraq vicino alle montagne di Qusqam dove, secondo la tradizione,sostò la Sacra famiglia per più di sei mesi in una vecchia casa abbandonata ai margini del deserto. Lì in quel luogo dell’ Egitto venne consacrata la prima chiesa che doveva diventare la chiesa della Vergine, adempiendo così alla profezia di Isaia: “In quel giorno ci sarà una chiesa nel centro del paese di Egitto” (Isaia 19:19). visita al Monastero di Santa Maria (Deir Drunka). Dopo che la Sacra Famiglia aveva vissuto sei mesi, nel luogo che sarebbe diventato il monastero di Al-Muharraq, un angelo ha portato alla famiglia Santa il messaggio che Erode era morto e che era possibile e più sicuro tornare indietro. Secondo la recente tradizione orale, la Sacra famiglia ha dovuto viaggiare, per tornare a casa, una cinquantina di km in più oltre la cittadina di Assiut la più vicina al porto principale del Nilo. Nel loro percorso hanno trovato una caverna a sud-ovest della città, dove hanno pernottato prima di trovare una barca che li portasse a nord. Nel luogo della sosta fu costruito il monastero della Santa Vergine a Drunka. Partenza per Luxor arrivo in hotel per la cena e pernottamento.
6° giorno – 29 Aprile – Luxor
Prima colazione, partenza per le visite alla Valle delle Regine,le rovine della reggia di Malquata, il Tempio di Ramesse III a Medinet Habu e la città degli operai di Deir El Medina (visita del piccolo tempio di Maat e di alcune tombe ) Visita del Museo di Luxor Pranzo in ristorante in fase di escursione, il pomeriggio sarà dedicato alla visita Tempio di Luxor aspettando l’imbrunire,per godere dei bellissimi colori, esaltati dalle luci artificiali. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.
7° giorno – 30 Aprile – Luxor
Prima colazione e cena in hotel.
Altra giornata dedicata alla parte occidentale della città, all’alba entreremo nel famoso tempio a terrazze voluto da Hatshepsut poi andremo nel villaggio di Sheick abd el Qurna dove si trovano le tombe dei nobili. Una esperienza unica per visitare ipogei non reali di una bellezza mozzafiato. Dopo il pranzo, consumato in un tipico ristorante egiziano, visiteremo ancora due templi vecchi milioni di anni: il Ramesseo e il piccolo ma stupefacente per la bellezza delle decorazioni tempio di Sethi I a Qurna. Rientro in hotel , conferenza di Antonio Crasto dal titolo “ la Religione egiziana” al termine cena e pernottamento in hotel.
8° giorno – 01 Maggio – Luxor
Prima colazione e cena in hotel. Visita di tre tombe della Valle dei Re e possibilità di entrare in una ulteriore tomba, quella di Tutankhamon o quella di Ay (Valle occidentale)
Per la visita alla Valle dei Re cercheremo di essere li all’apertura per poter sentire i moniti della dea serpente Mertseger, la dea che qui aveva la sua dimora.
Sulla via del ritorno ancora due piccoli ipogei: le tombe di Roy e Shroy e sosta per fotografare le rovine del tempio funerario di Amenhotep III (in fase di scavo) e i famosi colossi di Memnone (statue colossali di Amenhotep III). Pranzo.
Dopo pranzo, visita del complesso di Karnak (tempio principale di Amon, museo all’aperto e uno dei due templi secondari di Mut e Khonsu. (se aperti) Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.
9° giorno – 02 Maggio – Dendera / Luxor
Prima colazione e cena in hotel.
Partenza per Dendera, visita al tempio dedicato alla dea Hathor, tempio tolemaico immerso nella luce, ma all’interno così buio e ieratico nel sua totalità. Il tempio è in fase di restauro e già si possono godere lo splendido color turchese, sacro alla dea. Pranzo al sacco. Partenza per Abydos e visita dei templi di Sethy I e Ramesse II, uno dei templi più importanti dell’Egitto per la bellezza dei suoi splendidi bassorilievi. Al termine della giornata, Rientro in hotel per la cena e pernottamento.
10° giorno – 03 Maggio – Luxor / Roma Fiumicino
Prima colazione in hotel e partenza per l’aeroporto internazionale dove, dopo il disbrigo delle formalità doganali, imbarco e rientro in Italia con volo di linea della compagnia di bandiera Egyptair.
GLI ALBERGHI PREVISTI
Al Cairo Hotel Meridien Pyramids 5* o similare
www.lemeridien-pyramids.com

A Fayoum Auberge el Fayoum 5* o similare
www.helnan.com/HelnanAubergeHotel=_6=-110.htm

Minia MG Nefertiti 3*+ o similare

Assiut Assiutel 3* – o similare

A Louxor Sonesta Luxor 5* o similare
www.sonesta.com/luxor

QUOTA INDIVIDUALE

* Per persona in camera doppia

Base minima 15 partecipanti paganti Euro 1915.00 Base minima 20 partecipanti paganti Euro 1855.00

* Supplemento singola per l’intero periodo Euro 335.00

LE QUOTE COMPRENDONO

voli di linea a/r in classe economica con la compagnaia aerea EGYPT AIR
Tutti i trasferimenti in Egitto in autobus Gran Turismo con Aria condizionata
ü Sistemazione in camera doppia nelle strutture alberghiere proposte
ü Servizi privati con trattamento pensione completa dal cena del primo giorno al prima colazione del ultimo giorno
Visite ed escursioni accompagnate dal noto scrittore archeologo Antonio Crasto
Assistenza di personale specializzato dei nostri uffici corrispondenti
Kit da viaggio
LE QUOTE NON COMPRENDONO

Il visto d’ingresso in Egitto € 30.00
Le bevande e le spese personali
Le mance ed extras personali e tutto quanto non espressamente riportato alla voce la quota comprende
Quota di iscrizione di € 25.00 comprendente assicurazione sanitaria e bagaglio e gestione pratica
Per informazioni : ARETINA TOURS – Oletta 0575 902564  – ASSOCIAZIONE ATRAPOS – Paola 3711304448

email: associazioneatrapos@gmail.com

(Visited 39 times, 1 visits today)