• Dom. Nov 29th, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Street Fighter:il ritorno

DiPietro Sciandra

Mag 25, 2016

GP_HongKong

Street Fighter:il ritorno

Storia di El Tigre

Capitolo 1

Tokyo/Giappone, Ryu si sta allenando in una palestra. Oramai si è fatto il tramonto. Qualcuno entra in palestra; il maestro Gen.

Gen:

Ryu, è ora di provare la tua forza!”

Ryu:

Ma di che stai parlando?”

Gen:

Bisogna combattere!”

Ryu:

Io, contro chi?”

Gen:

Contro i più forti lottatori del mondo; né più né meno!”

Ryu:

Perché dovrei combattere proprio io?”

Gen:

Se io non credessi nelle tue abilità; io non sarei qui!”

Ryu:

Grazie, maestro; ma Ken lo sa?”

Gen:

Si, ma solo del torneo e non che anche tu avresti partecipato!”

Ryu:

Come sarebbe a dire?! Perché Ken non dovrebbe sapere della mia presenza al torneo? E poi come avresti potuto sapere in anticipo che io avrei partecipato?”

Gen:

Tu sei il miglior combattente del Giappone che io conosca; ma voglio renderti il migliore del mondo! Se Ken avesse saputo della tua presenza lui non avrebbe partecipato per la paura di incontrarti!”

Ryu:

Perché Ken dovrebbe avere paura di me?”

Gen:

Ricorda che è sempre stato lui a cercare di imitarti e non il contrario e la sua troppa ammirazione nei tuoi confronti si potrebbe tramutare in invidia ed addirittura odio!”

Ryu:

Ma tutto questo dovrebbe semplificare tutto o no?”

Gen:

Per niente; Ken non deve partecipare né per sperare di incontrarti, né evitare di incontrarti; perché Ken deve avere la mente libera e tenersi pronto a qualunque avversario e non limitarsi a far di voi due il solo motivo per cui egli partecipa!”

Ryu:

Giusto, maestro; niente di personale! Quando si parte e per dove?”

Gen:

Tra una settimana, per Hong Kong!”

Hong Kong…una settimana dopo (in foto sopra)

Arrivati sul posto prestabilito e dopo essersi riposati in albergo per il viaggio; Ryu e Gen vengono ricevuti da Sagat. Sagat:

Benvenuti ad Hong Kong! Io spero che voi abbiate un buon soggiorno, qui!”

Ryu:

Grazie, ma perché tu sei qui?”

Sagat:

Io faccio parte dell’organizzazione del torneo insieme a Balrog e Bison!”

Gen:

Questa volta Bison avrà veramente il ben servito!”

Sagat:

Ma davvero? Pensate di fare paura voi due?”

Ryu:

Non mi sembra il momento delle provocazioni! Dove e quando si combatte? Te la faccio passare io la voglia di provocare!”

Sagat:

Venite con me!”

Raggiunto il posto convenuto, ovvero al piano inferiore dell’albergo in cui c’è una grande sala adibita al combattimento con un ring da pugilato.

Sagat dice a Ryu:

Se non hai troppa paura, comincia a prepararti!”

In poco tempo, la sala si riempie di gente; persone persino in piedi tanto che la sala è affollatissima.

Ryu sale sul ring. Dopo poco tempo ecco arrivare Balrog. Il torneo sta per cominciare.

Balrog:

Io cercherò di non farti troppo male; i denti tuoi te li lascio! Ha! Ha! Ha!”

Ryu:

Tu sei un pugile? Dovresti fare come i giocatori di football e metterti un casco!”

L’arbitro è pronto a dare il via. Cominciato l’incontro, Ryu è costretto a subire i terribili pugni di Balrog. Balrog è più veloce di quanto ci si sarebbe potuto aspettare. Ryu cerca di reagire e strilla:

Hado-ken!”

L’onda del drago di Ryu colpisce Balrog che resta stordito. Ryu ne approfitta con un montante caricato con tutta la sua forza. Ryu strilla mentre esegue il montante:

Sho ryu-ken!”

Balrog colpito finisce al tappeto e Ryu vince l’incontro. Tutta la gente presente applaude Ryu. Ma poco dopo ecco arrivare Vega. Vega dice a Ryu:

Questa volta ti è andata bene; se tu sarai degno di affrontarmi io e te ci rivedremo; ma non per parlare, per combattere!!”

Ryu:

Cerca di non farti eliminare al primo turno, piuttosto!”

Il tabellone degli ottavi procede con l’incontro tra Guile e Zangief. Guile che deve affrontare Zangief in una strada di Hong Kong di notte e purtroppo sta anche piovendo. La gente si avvicina al luogo dell’incontro e tutti gli spettatori sono pronti a scommettere. L’arbitro è pronto a dare il via. Cominciato l’incontro, Zangief afferra Guile e con uno spacca schiena Guile deve sforzarsi di riprendere fiato. Guile esegue una esplosione sonora e strilla:

Sonic boom!”

Zangief riesce a saltare ed evitare l’attacco di Guile. Zangief afferra Guile e gli esegue una caduta all’indietro. Guile è in grande difficoltà. Guile esegue un calcio fulmineo e colpisce Zangief. Zangief è appena stordito e Guile ne approfitta colpendolo ripetutamente con pugni e calci. Zangief crolla a terra ed è fuori combattimento.

Ci si sposta al porto di Hong Kong, il giorno dopo. Il sole è alto e fa molto caldo. Chun Li è in attesa di iniziare a combattere e si riscalda i muscoli delle sue gambe che sembrano di acciaio. Cammy giunge al porto e messasi di fronte a Chun Li; con tutta la gente che si è riunita ad assistere all’incontro; l’arbitro è pronto a dare il via. Cominciato l’incontro, Cammy attacca Chun Li con dei calci. Chun Li è velocissima ed evita i calci di Cammy. Cammy afferra Chun Li con le gambe e la schianta al suolo. Chun Li comincia ad arrabbiarsi ed esegue una serie velocissima di calci con una sola gamba poggiando tutto il peso sull’altra gamba restando ferma sul posto. Cammy viene ripetutamente colpita ed è stordita. Chun Li ne approfitta e girando a testa in giù con un calcio ad elicottero colpisce Cammy che quest’ultima finisce a terra ed è fuori combattimento.

L’organizzazione del torneo fa spostare i partecipanti in aereo per combattere in Thailandia.

Una spiaggia bellissima; il sole è alto e il mare è veramente limpido e poco mosso.

Su questa spiaggia, il lottatore di sumo Honda è pronto per combattere. Ecco che si avvicina Fei Long. C’è tantissima gente sulla spiaggia; tutti pronti per assistere all’incontro fra Honda e Fei Long. L’arbitro prende il suo posto dopo aver fatto delle linee sulla spiaggia; ovvero una linea per Fei Long, una per Honda ed una per sé. Pronti per scommettere? Si combatte!

Honda attacca Fei Long con la mossa delle cento mani. Fei Long è rapidissimo a schivare i colpi di Honda. Fei Long colpisce Honda con dei pugni veloci e potenti. Honda sopporta il dolore. Honda colpisce Fei Long con dei calci e lo indebolisce. Honda salta sulla schiena di Fei Long con tutto il suo peso. Fei Long ora è in difficoltà. Fei Long reagisce e con la sua zampata del drago ripetuta più volte mette fuori combattimento Honda.

 

RYU

ryu_hadoken_pose

 GEN

gen-ufs

 BALROG

sf4_02

 GUILE

guile-street-fighter-5

 ZANGIEF

Zangief-hdstance

 CHUN LI

street-fighter-v-mobile-chun-li-2015-03-11

 CAMMY

pixiv4

 E.HONDA

1408440481774

 FEI LONG

Ryu_yassai_fei_long_super

(Visited 130 times, 1 visits today)