ARMI E POZIONI – Capitolo 3

Capitolo 3 

Kuros continua il suo lungo viaggio sottoterra. Ma ecco che Kuros si trova in una grotta ghiacciata. Il sotterraneo è lunghissimo. Si gela qui sotto, perché già fa freddo stando sottoterra, figuriamoci, cari lettori addirittura stando sottoterra sul ghiaccio. Si scivola e Kuros deve fare molta attenzione. Kuros viene attaccato da varie aquile giganti, vari ragni giganti e da varie mosche giganti. Kuros resta ferito ma anche però uccidendo tutti i suoi nemici. Ci sono delle porte da aprire anche qui sottoterra in questa grotta ghiacciata ma servono anche qui le chiavi degli stessi colori delle rispettive porte. Kuros uccide un serpente gigante e così prendendo la chiave rossa che era custodita dal serpente gigante. Girando nella grotta ghiacciata, Kuros trova una cassa rossa e aprendola con la giusta chiave rossa, Kuros trova 55 gemme che vengono messe nel suo sacco. Kuros continua la sua ricerca in questa grotta ghiacciata; il passaggio sotterraneo oltre che lunghissimo è pieno di pericoli. Kuros trova la chiave blu che essa era custodita da un serpente gigante dopo che il serpente gigante è stato ucciso da Kuros. Kuros raccoglie la chiave blu. Kuros trova una porta blu, potendola aprire avendo Kuros la chiave blu. Kuros entra nella porta blu usando la chiave blu per aprirla. Kuros è in un altro sotterraneo ma sempre ghiacciato. Kuros trova una cassa blu. A proposito, Kuros non poteva più usare gli stivali di forza per aprire le casse e le porte, perché con il gelo gli stivali di forza perdono i poteri magici quindi ghiacciandosi gli stivali di forza diventano semplici stivali. Per questo motivo Kuros deve riprendere a cercare le chiavi degli stessi colori delle casse e delle porte per aprire entrambe. Kuros apre la cassa blu. Incredibile ma vero; Kuros trova una pozione. Kuros beve la pozione. Improvvisamente Kuros comincia a levitare restando in aria sollevato da terra per alcuni secondi. Kuros ha appena trovato la pozione di levitazione. Questa pozione è molto utile perché Kuros può attaccare i suoi nemici restando in aria sollevato da terra e sì potendo fare lanciare il pugnale da lancio stando sollevato dal terreno e quindi poter meglio attaccare ma anche potersi meglio difendere dai nemici non solamente volanti ma anche da quelli più grossi di Kuros come ad esempio pure i lupi mannari che qui non mancano. Kuros sta acquistando sempre maggior potere. Kuros ha sempre la sua spada, il suo pugnale da lancio ed ora anche la pozione di levitazione. Ma Kuros può disporre ancora della bacchetta della meraviglia; anche se Kuros si trova in un sotterraneo totalmente ghiacciato; comunque la bacchetta della meraviglia che serve per congelare per alcuni secondi i suoi nemici; a Kuros essa può comunque servire. Intanto Kuros trova una cassa rossa. Aprendo la cassa rossa con la chiave rossa in possesso di Kuros, Kuros trova una piuma. Kuros non sa a cosa potrebbe servire questa piuma ma comunque Kuros la porta con sé. Kuros deve arrampicarsi su un ghiacciaio per raggiungere la porta rossa. Stando in alto per aprire la porta rossa; Kuros sta per aprire la porta rossa con la chiave rossa. Ma improvvisamente un fantasma gigante spaventa Kuros facendolo precipitare. Kuros è spacciato. Il fantasma gigante non voleva che Kuros aprisse quella porta per procedere la sua avventura. Quindi persino quel fantasma gigante è al servizio di Malkil che oltre che riportato in vita da Malkil il fantasma è stato pure ingigantito da Malkil con la sua terribile magia nera. Kuros rimasto spaventato sta precipitando dal ghiacciaio. Ma improvvisamente…Kuros rallenta la caduta. Ma come è possibile questo? Kuros mentre cadeva aveva in suo possesso la piuma da discesa leggera, questa piuma dà a chi la possiede una discesa lenta e controllata. Ecco Kuros cosa aveva trovato. Kuros non si è fatto male non precipitando perché cadendo lentamente. Kuros recupera il suo coraggio per arrampicarsi di nuovo. Kuros trova una sveglia. Girando all’indietro le lancette dell’orologio sulle ore 12:00 esce l’uccellino dall’orologio. Ma che sta succedendo? Tutti i nemici sono rimasti immobili. Nel frattempo che l’uccellino esce e rientra nell’orologio tutti i nemici restano immobili. Kuros notando questa cosa ne deve approfittare. Il fantasma gigante è immobile e non può disturbare Kuros nell’impedirgli di entrare nella porta rossa. Kuros è entrato nella porta rossa e tutti i nemici, compreso il fantasma gigante riprendono a muoversi scaduto il tempo dell’immobilità causata dalla sveglia. Solo chi gira le lancette in senso antiorario della sveglia non è soggetto all’effetto dell’immobilità durante il tempo che l’uccellino esce e rientra nella sveglia. Per questo Kuros era l’unico che poteva muoversi mentre tutti i nemici erano immobili. Così entrando nella porta rossa; Kuros è in un altro sotterraneo ghiacciato. Kuros trova una cassa rossa. Kuros apre la cassa rossa con la chiave rossa. Kuros trova 57 gemme poi mettendole nel suo sacco. Kuros continua la sua avventura nel sotterraneo ghiacciato stando attento a non scivolare oltre a non farsi uccidere ovviamente. Kuros raccoglie uno strano uovo. All’improvviso Kuros viene circondato da vari lupi mannari. Kuros sembra spacciato. Kuros beve la pozione di levitazione. Kuros lievita per tenersi al di sopra dei lupi mannari che non possono volare. Ma all’improvviso a Kuros cade di mano stando in aria lo strano uovo. Lo strano uovo che era in mano a Kuros cadendo a Kuros; lo strano uovo cade toccando terra e spaccandosi, tutti i lupi mannari scompaiono improvvisamente. Ma come si spiega ciò? Inconsapevole Kuros aveva in suo possesso un uovo a bomba. L’uovo a bomba buttato a terra da chi lo tiene in mano, l’uovo a bomba fa scomparire tutti tranne chi teneva l’uovo in mano. Pura magia. Incredulo Kuros che si è salvato accidentalmente cadendogli di mano un uovo a bomba che gli ha fatto scomparire tutti i suoi nemici intorno. Chi tocca l’uovo non può scomparire quando l’uovo si spacca toccando terra. Kuros trova la pozione rossa. Kuros beve la pozione rossa. Kuros è invincibile ora. Kuros viene attaccato da fantasmi giganti che scompaiono al contatto con l’armatura di Kuros diventata rossa. Kuros trova la pozione rosa. Kuros beve la pozione rosa che fa saltare Kuros più in alto. Kuros con l’armatura diventata rosa riesce a sconfiggere delle aquile giganti saltando più in alto. Intanto Kuros trova la chiave rosa che essa era custodita da un serpente gigante che esso era stato prima congelato dal raggio congelante della bacchetta della meraviglia in possesso di Kuros; utile il raggio congelante che colpisce i nemici anche da molto lontano comunque congelandoli per pochi secondi. Il tempo che il serpente gigante resta congelato per alcuni secondi; Kuros può lanciare il pugnale da lancio al serpente gigante uccidendolo e poi prendendo la chiave rosa che era custodita dal serpente gigante. Kuros trova delle monete dorate grandi e piccole. Kuros entra nella porta rosa. Kuros trova la pozione blu. Kuros beve la pozione blu che essa dà velocità a Kuros in ogni movimento. Kuros viene attaccato da ragni giganti, mosche giganti, aquile giganti e fantasmi giganti. Kuros con l’armatura diventatagli blu sconfigge i ragni giganti, le mosche giganti, le aquile giganti e i fantasmi giganti essendo Kuros più veloce a combattere.

Ma all’improvviso Kuros si trova davanti un guerriero con l’armatura rossa. Il guerriero con l’armatura rossa dice a Kuros:

“Cento gemme per passare!”

Kuros ha 112 gemme nel suo sacco. Quindi Kuros è in grado di pagare il guerriero con l’armatura rossa. Kuros paga 100 gemme al guerriero con l’armatura rossa. Kuros entra in una porta. Kuros si trova in una grotta non congelata ma…Abitata da pipistrelli. Ci sono cuccioli di vampiri e pipistrelli letali che stanno dormendo. Strano, conoscendo Malkil i cuccioli di vampiri non sono di grandi dimensioni come non lo sono i pipistrelli letali; a meno che Malkil che è furbissimo e diabolico ha voluto lasciare di dimensioni naturali i cuccioli di vampiri e i pipistrelli letali ma renderli mortali per le loro vittime con un solo loro morso. Un solo morso di cuccioli di vampiri e di pipistrelli letali può fare morire chiunque e compreso Kuros. Kuros tenta di non svegliare i pipistrelli. Ma al transito di Kuros, i pipistrelli percepiscono dei suoni che li svegliano. I cuccioli di vampiri attaccano uno alla volta Kuros. Kuros uccide uno alla volta ciascun cucciolo di vampiro. Ma ora si stanno svegliando tutti i pipistrelli letali. Kuros non può uccidere uno alla volta così tanti pipistrelli letali. Kuros deve scappare e ucciderli tutti insieme ma un po’ alla volta. Raggiunta la fine della grotta in cui c’erano i pipistrelli che dormivano; c’è una porta ma prima c’è…Un pipistrello vampiro gigante. Questo pipistrello vampiro gigante è stato messo alla guardia di quella porta; per questo il pipistrello vampiro è gigante perché questo pipistrello vampiro gigante sicuramente fu ingigantito da Malkil tramite la sua stregoneria per renderlo ancora più pericoloso e degno guardiano di quella porta. I cuccioli di vampiri e i pipistrelli letali sono stati lasciati da Malkil nelle loro dimensioni naturali ma resi mortali con un solo loro morso dalla stregoneria di Malkil. Invece Malkil ha ingigantito il pipistrello vampiro per renderlo mortale per i nemici non solo per i morsi ma considerate le sue dimensioni anche per i suoi graffi con gli artigli. Il pipistrello vampiro gigante sta ancora dormendo. Kuros deve fare una sola cosa, non potendo uccidere i pipistrelli letali uno alla volta. Kuros beve la pozione di levitazione. Kuros lievita. I pipistrelli letali vanno incontro a Kuros per morderlo. Kuros mentre è in aria, Kuros congela tutti i pipistrelli un po’ per volta con la bacchetta della meraviglia e dopo Kuros uccide un po’ per volta i pipistrelli letali colpendoli con il pugnale da lancio ma anche uccidendoli con la spada Spadalucente sempre in possesso di Kuros. Kuros sta per uccidere tutti i pipistrelli letali il cui morso, anche uno solo uccide le vittime. Ma all’improvviso si sveglia il pipistrello vampiro gigante. Kuros resta ferito dagli artigli del pipistrello vampiro gigante. Kuros attacca con la spada il pipistrello vampiro gigante. Kuros tenta di congelare il pipistrello vampiro gigante con il raggio congelante della bacchetta della meraviglia. Ma stranamente l’effetto congelante della bacchetta della meraviglia non fa effetto sul pipistrello vampiro gigante. Kuros deve levitare per tenersi in aria e per lanciare il pugnale da lancio al pipistrello vampiro gigante e colpendolo con la spada quando il pipistrello vampiro gigante si avvicina troppo a Kuros. Kuros sta per morire. Non solo l’avventura di Kuros ma anche la sua vita potrebbe finire qui adesso. Dopo i continui attacchi di Kuros a lanciare il pugnale da lancio e attaccare con la spada; alla fine il pipistrello vampiro gigante muore infilzato dalla spada di Kuros dopo essere stato ferito ripetutamente dai continui tagli del pugnale da lancio. Il pipistrello vampiro gigante muore. Compaiono delle anime che vengono sconfitte dalla spada benedetta di Kuros. Kuros apre la porta il tempo di riprendere le forze. Si sente una voce:

“Messere! Guardate di qua! Venite!”

Kuros vede una donzella imprigionata. Liberandola Kuros si presenta:

“Io sono Kuros! Io combatto lo stregone Malkil e io sto cercando la principessa Eleanor! Siete Voi?”

La donzella liberata da Kuros risponde a Kuros:

“No! Mio messere…Io sono Esmarelda! Io non so dove si trovi la principessa ma ho comunque qualcosa da mostrarvi!”

Esmarelda mostra a Kuros un tesoro nascosto qui in questo sotterraneo. Oro, gioielli, preziosi di ogni tipo. Esmarelda dice a Kuros:

“Voi pensate di riuscire a sconfiggere lo stregone?”

Kuros dice a Esmarelda:

“Io devo farlo! La principessa Eleanor deve ritornare libera e regnare come prima!”

Esmarelda dice a Kuros:

“Io non so di preciso…Ma Malkil fece rapire altre donzelle ma la cosa peggiore è che Malkil ha degli alleati per aiutarlo nel suo piano malvagio!”

Kuros dice a Esmarelda:

“Ma Voi di chi narrate?”

Esmarelda dice a Kuros:

“Io non lo so, mio messere! Grazie di avermi liberato e che Dio sia con Voi!”

Di che alleati stava parlando Esmarelda? Chi sono costoro? Le brutte notizie per Kuros non finiscono mai…

(Visited 16 times, 1 visits today)